satanic porn xxx sharia remove akbar

l'unica cosa che deve essere capita è che un popolo libero non paga il suo denaro ad interesse a Rothschild SpA truffa, congiura, alto tradimento Merkel Tr0ika! e i 1000 problemi creati ad arte dalla Kabbalah dei farisei massoni non devono far perdere di vista chi è il vero traditore del popolo, nemico di Dio e satanista fariseo il gufo! PARIGI, 17 NOV - Parigi "sarà costretta a non rispettare" gli impegni di bilancio europei. Lo ha detto il premier Manuel Valls. "Dobbiamo dare tutti gli strumenti alla polizia, alla gendarmeria e ai servizi di informazione" ha detto Valls. "Dobbiamo assumercene la responsabilità e l'Europa deve capirlo". GUFO PUSSY XXX ROTHSCHILD USA SPA FED 666 PORNO GAY GENDER? DISTRUGGE TUTTI!

youtube Sodoma 666 ] possibile che nessun commento di questo canale "kingxkingdom" ti debba piacere? [ FROM ] https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion IO NON SONO VOLGARE CON LE DONNE E CON I GAY NEANCHE SONO LE TROIE.. EPPURE, QUESTO ARTICOLO è UNA MINACCIA! io posso capire tante cose, di prudenza, di opportunità, ma, questa non la capisco!
ISLAMICI E FARISEI FIGLI DEL DEMONIO, MESSI entrambi da PARTE: ENTRAMBI puniti: PER IL GRANDE GIORNO DELL'IRA DI DIO! ] anche perché abolire la sharia e fare lo Stato laico, non signica accogliere la cultura occidentale: o tutte le perversioni sessuali dei GENDER DARWIN SODOMA OBAMA la bestia e il suo anticristo, ma, questa è la verità gli islamicii sono i figli del demonio e gli piace uccidere: i cristiani in tutto il mondo!
=========
NESSUNO CONDANNA IL NAZISMO DELLA SHARIA ] [ Obama ha paura di perdere suoi alleati della LEGA ARABA, perché ha deciso di distruggere la Russia e la CINA: nella guerra mondiale nucleare, che serve soltanto, a Rothschild per rigenerare un nuovo ciclo monetario usurocratico, Putin ha paura di perdere l'IRAN, ISRAELE è una troia con le gambe aperte a chi meglio paga, e quindi nessuno denuncia il nazismo della SHARIA, ed il VATICANO di chi ha paura? E DI ME NESSUNO HA PAURA? LO GIURò: è DI ME CHE VOI DOVRETE AVERE PAURA, PERCHé A VOI DELLE PERSONE INNOCENTI, come, di TUTTI MARTIRI CRISTIANI che muoiono per la vostra merda di anime dannate? a voi NON IMPORTA NIENTE!
============
MY HOLY JHWH PER ME è COME UNA MAMMA TIGRE CHE DICE: "IL MIO CUCCIOLO UNIUS REI RIUSCIRà A SBRANARE LA SUA PREDA NWO 666?" e questo deve da tutti essere compreso io sono l'aspetto politico della 12 Tribù di ISRAELE, l'unico regno politico di Dio che potrebbe comparire su questo pianeta! è fisiologico per me convertire con l'amore, e per gli ostinati distruggere con la violenza i ribelli!
ACTUNG ] [ 11/09; 13/11; il NWO 666 FMI: gufo JaBullOn: potrebbe scegliere come data simbolica: il 31/12, per compiere un prossimo clamoroso attentato islamico!
==========
OBAMA 666 SPA NWO XXX PORNO fed BCE SPA FMI: rothschildd bildenberg il gufo NWO, gela Hollande e dice: "no ad attacchi di terra contro ISIS!" ma, lui chi si crede di essere quel Sodoma Gender lobby culto satana?
=========
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ J'accuse di Putin: ISIS riceve finanziamenti da 40 Paesi, compresi membri del G20. Durante il vertice del G20 di Antalya, la Russia ha dato esempi di come persone fisiche di 40 Paesi, compresi membri del G20, riescano a finanziare ISIS. Lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin intervenendo nella fase finale del vertice internazionale. "Ho presentato esempi, relativi ai nostri dati, sul finanziamento da parte di persone fisiche a beneficio di ISIS. Come da noi stabilito, i fondi provengono da 40 Paesi, in particolare da alcuni membri del G20, — ha sottolineato il presidente russo. Secondo Putin, il tema della lotta contro il terrorismo è stato uno dei fondamentali al vertice del "G20". Allo stesso tempo è stato affrontato il tema dell'implementazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che è stata approvata su iniziativa della Russia, con lo scopo di impedire il finanziamento del terrorismo, nonché l'eliminazione del contrabbando di oggetti artistici, che i terroristi hanno preso dai musei dei territori occupati: http://it.sputniknews.com/mondo/20151116/1554044/Terrorismo-Russia-ONU-Sicurezza-Arte-Contrabbando.html#ixzz3rjWhA6Bx
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ in Italia ogni paese, ed ogni quartiere di Città ha la sua Mafia, a Bari si uccide, ormai, una persona ogni settimana! Renzi, “l’Italia ha vinto la mafia e può risolvere tutte le sfide” 19:07 16.11.2015URL abbreviato: 22654012 ] MATTEO RENZI è UNA TRUFFA TOTALE! è UN VIGLIACCO SENZA LE PALLE! il sistema massonico di: DEMO PLUTO GIUDAICO MASSONE: violazione, alto, tradimento furto sovranità monetaria, ha bisogno di relativismo, pensiero unico massonico dominante, mafia, corruzione, lobby massoniche, ecc.. certo ci volle il fascismo per stanare gli usurai! e fu soltanto colpa di Hitler se il fascismo prese una piega antisionista! Il premier Matteo Renzi ha lasciato la sede del summit del G20 per rientrare in Italia dopo avere cancellato l'incontro bilaterale col presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, per problemi di agenda. Nella conferenza stampa ai margini del G20, il premier italiano ha sottolineato che "la sfida del terrorismo è molto grande, drammatica. I terroristi stanno colpendo i luoghi simbolo della nostra identità. Come si risponde? Non certo con un atto d'istinto, occorre essere molto determinati, duri, noi saremo totalmente pronti a esprimere questa determinazione e questa tenacia ma occorre anche avere l'intelligenza, la saggezza e l'equilibrio di parlare alla nostra gente e di dire che questa non è una questione che si risolve con uno schiocco delle dita. Chi ha in mente soluzioni semplicistiche non si rende conto di creare solo illusioni. Dunque occorre una strategia. Occorre dire che il terrorismo è in varie parti del mondo, occorre avere un approccio complessivo". Renzi ha rimarcato positivamente "il principio italiano di riportare la Russia al tavolo della discussione, il che sta finalmente portando qualche risultato. Questo — ha però avvertito — non vuol dire delegare alla Russia la risoluzione dei problemi ma riuscire tutti insieme ad avere una strategia seria. occorreranno mesi o forse anni per risolvere questo problema. E non crediamo nemmeno alle banalizzazioni di chi dice che arrivano troppi migranti. Nessuna sottovalutazione, massimi controlli: l'Italia è impegnata, abbiamo fatto quasi 60mila controlli". Nel finale il premier ha aggiunto che "l'Italia è un grande Paese, in condizione di risolvere tutte le sfide, anche quelle più drammatiche. L'Italia, secondo Renzi, ha vinto il terrorismo interno, la mafia, e perciò è in condizione di affrontare una sfida difficilissima. Ma la sfida più grande è vincere la paura": http://it.sputniknews.com/italia/20151116/1555192/Renzi-Italia-vinto-Mafia-G20.html#ixzz3rjXPJUKn
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ PERCHé HAMAS E OLP SONO TERRORISTI SHARIA LEGALI? Mo: Israele, Movimento islamico dichiarato 'illegale' E' la Frazione Nord dello sceicco Raed Salah. TEL AVIV - Il governo israeliano ha dichiarato ''illegale'' il Movimento islamico (Frazione Nord) dello sceicco Raed Salah. Le sue attivita' sono da ora vietate perche', secondo il ministro della Sicurezza interna Ghilad Erdan, ha ''fomentato violenze e atti di terrorismo''.  ] E PERCHé IN 66 ANNI ISRAELE (666 ROTHSCHILD SPA NWO ) NON è RIUSCITA A VINCERE IL TERRORISMO ISLAMICO ANCORA? [ Forza Israele https://www.facebook.com/forzaisraele/ affidare a Israele la direzione mondiale della lotta al terrorismo e tempo sei mesi la piaga scompare
Angelo Dureghello [ Trieste ] Si, finché, qui e' pieno di comunisti ipocriti che dicono che il pericolo non c'e', nessun provvedimento sara preso. Poi ci mitraglieranno come pecorelle indifese.
Bruno Bozner [ tra deci anni cominceranno a farlo anche in europa, ma temo sarà tardi
=======================
è indispensabile dichiarare guerra alla Turchia ed a tutta la LEGA ARABA!  (ANSA) - ROMA, 16 NOV - Era il febbraio dello scorso anno: l'Isis celebra gli attacchi a Parigi contro Cherlie Hebdo e il supermarket Kosher nel suo nuovo numero della rivista Dabiq, il magazine patinato in lingua inglese, fiore all'occhiello della propaganda di Abu Bakr al Baghdadi. "L'intelligence mi conosce bene, mi hanno anche arrestato diverse volte. Hanno cercato in tutti i modi di arrestarmi ma non ci sono riusciti: ed eccomi qua in Siria", dice tra l'latro Abaaoud.
==================
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ e questo è vero Kerry 322 Bush 666 Rthschild sono sacerdoti di satana molto civilizzati! ] IO CREDO CHE NOI DOVREMMO UCCIDERE LA LEGA ARABA, SENZA ODIARE LA SUA GENTE! QUELLO CHE MI FA PAURA è IL SENTIMENTO DI ODIO CHE SI VUOL FAR NASCERE TRAI I POPOLI A TUTTI I COSTI!  (ANSA) - PARIGI, 17 NOV - Il conflitto contro i militanti dello Stato islamico non è uno scontro di civiltà, "infatti, sono mostri psicopatici. Non hanno nulla di civile": lo ha detto ieri sera il segretario di Stato americano John Kerry all'ambasciata americana di Parigi.
===============
King SALMAN ] MI DEVI FARE UNA RIFORMA LAICA DELLA SOCIETà, MI DEVI ABOLIRE LA SHARIA! [ io ricordo che Gesù ha detto: "anzi, verrà l'ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio", o "verrà un momento in cui vi uccideranno pensando di fare cosa grata a Dio." o "Verrà il momento in cui chiunque vi ammazzerà, crederà così di fare una cosa gradita a Dio" [sei tu che, TU hai reso ISLAM qualcosa di incompatibile con il resto del GENERE UMANO! e tu non puoi neanche dire: "io ho paura dei satanisti farisei Cabalisti" perché in questo caso tu saresti già venuto da me! NOI POSSIAMO FARE dello Islam QUALCOSA CHE PUò CONQUISTARE IL MONDO CULTURALMENTE. e se, tu non credi in questa affermazione (il mio medico non ci crede) è perché, tu sai in suor tuo, che ISLAM è un delitto di apostasia! MA, NOI ABBIAMO IL DOVERE DI FARE TERMINARE, per colpa tua, anche, CON LE CATTIVE IL TUO DELIRIO DI APOSTASIA CRIMINALE!
================
la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro
 delitti! ]]
http://www.byoblu.com/post/2015/11/12/i-documenti-uk-che-fanno-gelare-il-sangue-da-enrico-mattei-ad-aldo-moro.aspx
I documenti UK che fanno gelare il sangue: da Enrico Mattei ad Aldo MoroPaolo Becchi: Parigi  è un False FlagLe guerre USA? Pianificate. Tutte. 14 anni fa.http://www.byoblu.com/post/2015/11/05/le-guerre-usa-pianificate-tutte-14-anni-fa.aspx
Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell'ISIS. Chi è Rita KatzGenerale francese: L'ISIS CREATO DAGLI USAhttp://www.byoblu.com/post/2015/11/15/generale-francese-lisis-creato-dagli-usa.aspx
KingxKingdom
I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell’ISIS [[ la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro delitti! ]] Pubblicato 16 novembre 2015 - 19.30 - Da Claudio Messora, NUOVI DOCUMENTI USA - ECCO COME E' NATO L'ISIS.. UN PO’ DI STORIA, E’ il 2004 quando Abu Musab al-Zarqawi fonda al Qaeda in Iraq, nota con l’acronimo di AQI. Nel 2006 viene fatto fuori da un raid USA. Al suo posto arriva Abu Ayyub al-Masri, che annuncia subito la creazione dello Stato Islamico dell’Iraq (ISI). Dopo la sua uccisione, avvenuta nel 2010 in un’operazione congiunta USA-Iraq, capo dell’ISI diviene Abu Bakr al-Baghdadi, che l’anno successivo, nel 2013, dichiara di avere assorbito un gruppo di militanti, supportati da Al Qaeda, che operano in Syria, conosciuto con il nome di Jabhat al-Nusra, o anche Fronte al-Nusra. Il leader dell’ISI dichiara così la nascita dell’ISIL, lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (con il termine di “Levante” ci si riferisce storicamente a tutta l’area che si affaccia sul Mediterraneo dell’est), o anche come Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS). Il Fronte al-Nusra, guidato da Abu Mohammad al-Julani, però nega. Dopo 8 mesi di TFfaide interne, il 3 febbraio 2014 al-Qaeda recide i legami con al-Baghdadi, ma un ramo del Fronte al-Nusra, che opera nella città siriana di Al-Bukamal, si unisce all’ISIL.
abu bakr al-baghdadiE’ interessante notare come al-Baghdadi sia stato prigioniero degli Stati Uniti in Iraq, nel Camp Bucca, dal 2005 al 2009. Qui lo vediamo in una foto diffusa dal Ministero degli Interni iracheno. “Non era tra i peggiori“, ha dichiarato il colonnello Ken King che lo ebbe in custodia. Conosceva le regole e non si metteva mai in pericolo. Gli Usa l’avrebbero consegnato infine alle autorità irachene, con una solida documentazione a corredo, ma in seguito sarebbe stato inspiegabilmente rilasciato. E avrebbe avviato il regime del terrore che tutti noi oggi conosciamo. Quantomeno curioso. Soprattutto in considerazione delle numerose, leggendarie foto che ritraggono il senatore McCain, nei suoi viaggi in Siria tesi a costituire una forza che si opponesse ad Assad, con un giovane che, se non è al-Bagdhadi, ci somiglia in maniera impressionante. McCain Al-Baghdadi raffronto paragone comparison
Insieme al presunto al-Baghdadi, ci sarebbe stato anche il temibile Khalid al-Hamad, soprannominato “il mangiatore di cuori” per via di questo video dove divora il cuore di un soldato pro-Assad.
Khalid al-Hamad McCain. Come che sia, il 29 giugno del 2014 l’ISIL proclama la nascita di un califfato mondiale. Al-Baghdadi si autonomina califfo e il gruppo cambia il suo nome in IS, semplicemente “Stato Islamico”, concetto che viene rifiutato da governi e leader musulmani in ogni parte del mondo.
Il NUOVO DOCUMENTO DESECRETATO USA. Un po’ di storia era necessaria per comprendere che nel 2012 esisteva solo lo Stato Islamico dell’Iraq (ISI), ma l’ISIL non esisteva ancora. Acquisisce quindi particolare significato il contenuto del documento desecretato quest’anno, grazie alle pressioni di Judicial Watch, e redatto il 12 agosto 2012 dalla DIA, la Defense Intelligence Agency degli Stati Uniti d’America. La DIA è la componente del Dipartimento della Difesa (Department of Defense, DoD) che fornisce ai decisori politici e militari, nonché al presidente USA in persona, un servizio di intelligence sia sui governi e sugli stati delle zone calde, che sui protagonisti in genere capaci di influire sul complesso degli equilibri geopolitici, pur non essendo Stati veri e propri. Non è un mistero per nessuno che gli Stati Uniti (e non solo loro) desiderino la caduta del regime politico di Assad in Siria, per acquisire il controllo di un’area altamente strategica come quella che consente ai paesi produttori di petrolio di avere uno sbocco nel Medirettaraneo. Se volete comprendere un po’ meglio la posta in gioco, guardatevi questo video, parlato in spagnolo ma sottitotolato in italiano. SIRIA: LA SPIEGAZIONE DI TUTTO (il video che dovete vedere per capire) E cosa scrive, nell’agosto 2012, la Defense Intelligence Agency? Scrive che i salafiti, i fratelli musulmani e AQI (al-Qaeda Iraq) sono le principali forze che guidano l’insurrezione in Siria, e inoltre che anche l’occidente, i paesi del golfo e la Turchia vogliono far cadere Assad, mentre la Russia, la Cina e l’Iran sono dalla parte del regime. Ecco il passaggio a cui fare riferimento:
Department of Defense - Isis 1. Nel documento, a pagina 3, si spiega che al-Qaeda Iraq conosce bene la Siria perché si è addestrata lì, prima di trasferirsi in Iraq. Si dice poi che l’AQI sostiene le forze che si oppongono ad Assad e che richiama i sunniti alla guerra contro la Siria, in quanto stato infedele.
Poi, nell’analisi sulle possibili conseguenze in Iraq, sostiene che “se la situazione dovesse andare in fumo, c’è la possibilità di creare un principato salafita, dichiarato o meno, nell’est della Siria, e questo è esattamente ciò che i poteri che sostengono l’opposizione vogliono, per isolare il regime siriano“. Si ipotizza quindi che “L’ISI potrebbe anche dichiarare uno Stato Islamico attraverso la sua unificazione con altre organizzazioni terroristiche in Iraq e in Siria”.
Department of Defense - Isis 2Sappiamo dunque che le forze di opposizione ad Assad avevano bisogno della nascita dell’ISIS per abbattere il regime siriano. E lo stesso vice-presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, lo ha sostenuto (“non siamo riusciti a convincere i nostri alleati nel medio oriente a smettere di sostenere gli estremisti in Siria“, guarda il video), mentre l’ex generale Nato Wesley Ckark ha dichiarato che “I nostri amici e alleati hanno fondato l’ISIS per distruggere gli Hezbollah“. Ora, sappiamo con certezza, che gli USA consideravano l’ISIS, fin da prima della sua comparsa, come un modo di isolare il governo siriano, ma sappiamo anche che i suoi alleati lo hanno creato e sostenuto, mentre al Fronte al-Nusra veniva consigliato un po’ di trucco per presentarsi come forza moderata e beneficiare del supporto degli Stati Uniti in termini di armi, che poi finivano però anche nelle mani dell’ISIS. E del resto non si può sapere quanti di quei 60 miliardi di dollari di armi che gli USA hanno venduto all’Arabia Saudita (cioè gli alleati del medio oriente che secondo il vice-presidente degli Stati Uniti d’America hanno finanziato l’ISIS) siano in realtà finiti nelle mani del califfato.
Quello che sappiamo è che l’occidente, per assicurarsi il dominio di un’area strategica del pianeta come quella che dalla Siria conduce all’Iraq e all’Iran, ha fondato, finanziato e supportato in tutti i modi la nascita di un movimento destabilizzatore, fortemente votato alla propaganda, il quale avrebbe poi trovato unico canale di diffusione mediatico quel Site (Search for International Terrorist Entities, il sito di monitoraggio USA degli jihadisti sul web) dove Rita Katz ancora oggi diffonde le rivendicazioni dell’ISIS come se avesse un’esclusiva commerciale e, quasi sempre, senza linkare le fonti (per saperne di più sul site, leggi “Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell’ISIS. Chi è Rita Katz“).
Ecco perché i commenti di chi oggi invoca crociate contro gli infedeli, presentando uno scenario a senso unico dove qui siamo tutti buoni e di là sono tutti cattivi, riporta verità parziali, molto spesso demagogicamente tese a orientare l’opinione pubblica in favore di un intervento armato che serve molti scopi diversi, tra i quali il ridimensionamento di una forza sfuggita al controllo occidentale non è che uno di essi, mentre il conseguimento dell’obiettivo militare di abbattere Assad e di quello strategico di controllare l’area del medio oriente rappresentano sicuramente obiettivi primari, anche in considerazione del fatto che l’ISIS conta più o meno 50mila uomini. E non è credibile, in nessun modo, che i più potenti eserciti della Terra possano avere una qualunque, anche remota possibilità di non averne ragione – se davvero lo volessero – in meno di 24 ore.
KingxKingdom
io sono troppo sensibile all'amore! CHIUNQUE MI AMA? IO LO AMERò troppo anche! ed io non chiedo a nessuno: "cosa tu hai fatto nel tuo passato?" perché, la misericordia ha occhi soltanto per il tuo futuro: io vivo per realizzare la tua felicità!
KingxKingdom
qualcuno tradisce il NWO per servire Unius REI: chiunque dei miei rabbini sia stato: lui vuole entrare nel mio regno delle 12 tribù di israele e della felicità fratellanza universale! ] [ Error 520 Ray ID: 246569da42ed3d9b • 2015-11-16 18:56:24 UTc Web server is returning an unknown error ] Claudio MessoraCondiviso pubblicamente  -  19:35 ECCO I DOCUMENTI DESECRETATI USA CHE RACCONTANO LA NASCITA DELL'ISIS Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento utile a rovesciare Assad. http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell'ISIS - Byoblu.combyoblu.com Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento per rovesciare Assad.
KingxKingdom
[ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO
PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ ] il significato di questo fenomeno demoniaco è troppo semplice, io ho lasciato sopravvivere gli alieni ed i sacerdoti di Satana soltanto perché, loro devono fare il genocidio della LEGA ARABA!  allora "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH"
KingxKingdom
questa è per me una constatazione troppo vecchia: alieni controllano il motore di intelligenza artificiale di google ] lorenzoJHWH si divertivano a tradurlo shalomgerusalemme: perché i demoni sono cinici! ] Lega Nord PadaniaCondiviso pubblicamente  [ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ a me adesso traduce bene ! We will meet again SOON We'll see you soon
KingxKingdom
my ISRAEL ] GLI USA 666 CIA JABULLON IL GUFO ROTHSCHILD, SONO CAPACI DI ACCENDERE SULLA TERRA IL FUOCO DELL'INFERNO, MA, POI, LORO NON HANNO NESSUNA CAPACITà DI PORRE UN RIMEDIO AI LORO DELITTI! SOLTANTO UNIUS REI PUò RIPORTARE L'AMORE DI DIO NEL MONDO!
KingxKingdom
my ISRAEL ] IO SU KERRY, giustamente, io HO DETTO TUTTO IL MALE DI QUESTO MONDO! e invece, questa volta lui ingenuamente pensa che, ASSAD può chiamare i sunniti che, la ARABIA SAUDITA ha armato con le autobombe che hanno fatto stupri e genocidi di bambini, hanno fatto i cannibali e dire loro: "OK ADESSO FACCIAMO UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE! " no! tutto questo ora non è più possibile! QUì C'è UN PROBLEMA ISLAMICO SHARIA NAZISTA CHE DEVE ESSERE AFFRONTATO CONTRO IRAN E contro: ARABIA SAUDITA, perché a questo punto, dove noi siamo giunti? non è più possibile poter tornare a quelle condizioni che potevano, sia pure, in modo molto difettoso: cioè, potevano poter funzionare come nel passato! E tutti loro soltanto ad una autorità divina come Unius REi si assogetterebbero volentieri! QUINDI, ANCHE VOI DOVETE RINUNCIARE AL VOSTRO NWO DI SATANA! OPPURE SE AVETE LE PALLE, POTETE SEMPRE SCATENARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
KingxKingdom
pensare che ci sia una vera democrazia nel crimine REGIME di altro
tradimento massonico ed usurocratico: questa è una bestemmia ma, pensare
 che oggi questa bestemmia sia presente in Turchia islamica: in qualche
modo, questo rasenta le tragi commedie comiche! Turchia: partito curdo, annullare voto. leader dell'Hdp, Demirtas: 'Non è stato libero né equo'
KingxKingdom
allora bombardiamo anche ERDOGAN che alimenta ISIS anche comprando il suo petrolio! [ Parigi: pioggia di fuoco su Raqqa  ] Sono almeno 10 i raid compiuti contro il polo petrolifero siriano di Dayr az Zor, da mesi nelle mani dell'Isis: lo riferiscono gli attivisti dell'opposizione anti-Assad. Grazie alla conquista della città, nell'est della Siria, l'Isis riesce a garantirsi milioni di dollari di proventi nel traffico illegale di petrolio.
KingxKingdom
 (ALLELUIA HALLELUJAH SALAM SHALOM)
è IMPOSSIBILE CHE ISMAELE POSSA PAGARE IL SIGNORAGGIO BANCARIO AD ISACCO! ed in realtà ISACCO è nostro Padre Santo e non potrebbe essere un commerciante di schiavi, per farsi pagare il signoraggio bancario, a tradimento massonico bildenberg, come fa Rothschild il satanista gufo cannibale! Quindi islamici si sono dovuti piegare di fronte alla forza, divenendo alleati e complici dei delitti del Nuovo Ordine Mondiale! Eppure, segretamente combattono il NWO attraverso la loro galassia jihadista! Ai farisei piace tutto questo: perché mentre per loro sarebbe troppo facile uccidere tutti i musulmani, poi, per loro sarebbe difficile ed impossibile uccidere i cristiani: in cui sono incorporati essi stessi!
KingxKingdom
Chi ama la giustizia che viene da Dio, poi, lui ama anche me, ed anche io amo lui! ora l'amore non ha nessun'altra pretesa che realizzare la giustizia! ED IN QUESTO MODO SIA PACE SU TUTTI I POPOLI DEL MONDO:
KingxKingdom
 (ALLELUIA HALLELUJAH SALAM SHALOM)
è LOGICO PENSARE che  https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion non ha evidenziato i commenti di kingxkingdom perché, i 666 CIA culto JaBullON hanno avuto paura che io potessi farli mangiare dagli alieni, MA, QUESTO è IMPOSSIBILE, NESSUN MINISTRO DI DIO SI SERVIREBBE MAI DEI DEMONI PER QUALSIASI OPERAZIONE! Per utilizzare i demoni tu dovresti essere un cabalista fariseo del TALMUD! infatti, NESSUNO MI HA MAI VISTO PARLARE AMICHEVOLMENTE CON I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA IN TUTTI QUESTI ANNI! Gli angeli santi di Dio Onnipotente non temono nessun confronto, ma, purtroppo sono costretti a rispettare il libero arbitrio degli uomini, perché mentre i demoni sono già stati condannati, gli uomini viventi devono esserlo ancora!
KingxKingdom
ISRAELE ] di tutti i commenti fatti da KingxKingdom nelle ultime 24 ore? neanche uno di loro è visibile sulla pagina di https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
nessuno è più volto del diavolo massone satanista GENDER di lui OBAMA il demonio! io gli ordino di auto distruggersi! Obama: "Non basta colpire Isis in Sira e Iraq" - Il presidente Usa Barack Obama: "L'Isis è il volto del diavolo, dobbiamo distruggerlo". [ è indispensabile dichiarare guerra a tutti questi paesi canaglia, protetti da OBAMA 666 GENDER IDEOLOGIA SODOMA! Putin: "Isis finanziato da membri G20" - Vladimir Putin ha dichiarato che i jihadisti dell'Isis sono finanziati da persone fisiche provenienti da 40 Paesi, tra cui anche membri del G20. Il presidente russo ha precisato di aver condiviso con i colleghi del summit ad Antalya i dati a disposizione della Russia sul finanziamento ai terroristi.
===========================
La Santa Sede baluardo contro lo scontro di civiltà ] mentre [ LA LEGA ARABA SHARIA è SATANA ] di Francesco Peloso Nell’ultimo quarto di secolo, da quando cioè la caduta del Muro di Berlino ha ridisegnato la carta geografica del mondo, la Santa Sede è stata di fatto l’unica istituzione globale che si è opposta con decisione e lucidità al cosiddetto scontro di civiltà;
===================
un miracolo COME TANTI ] [ Un santo che girava in incognito in ospedale ravviva la fede di tre infermiere. "Quell'infermiere ha lavorato tutta la notte con un entusiasmo che contagiava... Mi sembrava un uomo molto particolare, soprattutto per la tranquillità che ispirava”Sei anni fa, il tre novembre, l’infermiera Margarita de los Ángeles Parra era di guardia nel reparto maternità dell’ospedale di ginecologia e ostetricia di Tlatelolco (Messico). Com’era abituale, Margarita doveva vegliare quella notte sul benessere delle future mamme e di quelle che avevano appena partorito. Visto che i minuti passavano e la sua collega di guardia non arrivava, ha iniziato a inquietarsi. In quel pomeriggio erano nati tredici bambini, e ogni madre aveva bisogno di cure diverse, e inoltre il ginecologo assegnato a quel settore doveva assistere ai parti. Margarita credette di essere praticamente sola, ma avrebbe ricevuto un aiuto straordinario, come ha dichiarato al settimanale Desde la Fe, anche se solo qualche ora dopo avrebbe capito chi fosse stato il suo peculiare collega di lavoro…
“All’improvviso”, ha raccontato, “è apparso un uomo magro e moro con il camice da infermiere. ‘In cosa posso aiutarti?’, mi ha chiesto. Sono rimasta sorpresa per la fiducia con la quale si era rivolto a me, visto che non ci conoscevamo. Non avevo finito di dargli istruzioni che già stava assistendo le donne e i neonati. Sempre sorridente, accarezzava i capelli delle pazienti. Anche se non lo avevo mai visto, mi è sembrato normale che fosse in servizio, perché in genere se una persona manca al lavoro chiede a un infermiere o a un medico di sostituirla”.
Margarita ricorda il sorriso particolare del suo collega e i suoi denti bianchi e brillanti che risaltavano sul volto dalla pelle più scura. La sorprendeva che dedicasse tanto tempo ad ascoltare tutto quello che gli dicevano le neomamme e a verificare l’evoluzione dei bebè. “Quell’infermiere ha lavorato tutta la notte con un entusiasmo che contagiava. Prendeva le mani delle pazienti tra le sue, e le donne che non avevano ancora partorito si tranquillizzavano molto quando si avvicinava. Mi sembrava un uomo molto particolare, soprattutto per la tranquillità che ispirava”, ha aggiunto.
Per il resto della notte altre due infermiere si sono unite al servizio. Le donne si sono preoccupate quando l’infermiere sconosciuto è sembrato all’improvviso un po’ pallido e sudato. A Margarita è anche sembrato che tremasse come se avesse la febbre, ma anche in quelle condizioni continuava ad assistere le donne e i bambini con grande affetto. “Insieme alle mie colleghe l’ho convinto a uscire dal padiglione e a riposarsi un po’. Lui ci ha sorriso, è uscito e non lo abbiamo più rivisto”.
Quando stava albeggiando, Margarita ha risposto alla chiamata di una signora che non si sentiva bene e sentiva di aver avuto un rialzo di temperatura. L’ha assistita e l’ha invitata a tranquillizzarsi, dicendole che tutto sarebbe andato bene. Per sua sorpresa, la donna le ha risposto: “Sì, sono tranquilla, perché San Martín de Porres è venuto a farmi visita e mi ha detto che starò bene”.
Abituata, dice l’infermiera, a che i pazienti negli ospedali riferiscano di vedere qualche familiare defunto, la Madonna o i santi, Margarita si è limitata a sorridere con benevolenza. “Ma la signora ha notato la mia incredulità e mi ha detto: ‘Le giuro che era qui, era vestito da infermiere!’”.
Anche se il raziocinio di Margarita resisteva a credere a ciò che le aveva detto la paziente, ha commentato l’accaduto con le sue due colleghe, che non hanno esitato a crederci: “Non si riferiva all’infermiere che è stato per un po’ con noi?”, ha chiesto una di loro, aggiungendo: “In effetti assomigliava molto a San Martín de Porres”.
“In quel momento mi è venuta la pelle d’oca. Ancora poco convinta, ho detto loro: ‘E che miracolo è venuto a fare qui?’ ‘Non lo so’, ha risposto la mia collega, mentre camminavamo tutte e tre verso una delle finestre. In quel momento un raggio di sole ci ha illuminate, lasciando intravedere una bellissima alba. Nella stanza, le pazienti erano molto contente, alcune già con i loro piccoli e altre che aspettavano i dolori del parto”.
“Quella notte San Martín de Porres forse è stato con noi o forse no, ma ciò che è certo è che avevamo lavorato insieme, gomito a gomito, ricordandoci che siamo diventate infermiere per assistere e servire i nostri simili nel dolore, alleviare la loro angoscia, aiutarli nel loro dolore… e questo è già un grande dono che Dio ci ha fatto quella notte!”
La storia di Martín inizia con la visita che fece alla città di Lima (Perù) un cavaliere spagnolo dell’Ordine di Alcántara, don Juan de Porres, che allora lavorava come diplomatico agli ordini del re Filippo II di Spagna. La sua permanenza in città, pur se breve, gli permise di conoscere e stringere i rapporti con una giovane immigrata afropanamense di nome Ana Velázquez. Da quel legame sarebbero nati due figli che il padre non riconobbe: Juana e suo fratello Martín, il 9 dicembre 1579.
http://it.aleteia.org/2015/11/16/un-santo-che-girava-in-incognito-in-ospedale-ravviva-la-fede-di-tre-infermiere/
===============
EPPURE C'è CHI è COSì SATANISTA FARISEI ROTHSCHILD OBAMA MAOMETTANO CHE CONTINUA A SFIDARE LA MISERICORDIA DIVINA! Pray for Burundi. Il Paese è a rischio caos e si profila un'emergenza umanitaria. La Chiesa burundese invita a pregare per la pace. Michael Hampton. Chiara Santomiero/Aleteia, 16 novembre 2015, Burundi's policemen and army forces face protestors during a demonstration against incumbent president Pierre Nkurunziza's bid for a 3rd term on 13 May 2015 in Bujumbura. In the neighborhood of Musaga, hundreds of people waved sticks and threw stones as police responded with tear gas, a water cannon and live rounds. Protestors looted the local police post in Musaga, burning furniture, mattresses and clothing in a barricade fire, an AFP photographer said. Burundi's presidency said an attempted coup by a top general had "failed" on May 13, 2015 and pro-president Burundi troops at state broadcaster fire warning shots over the heads of hundreds of protesters, an AFP reporter said. Burundian general Godefroid Niyombare on May 13 announced the overthrow of President Pierre Nkurunziza, following weeks of violent protests against the president's bid to stand for a third term. AFP PHOTO / JENNIFER HUXTA. “Di notte la polizia arriva nelle case a prendere le persone e il giorno dopo veniamo a sapere che sono morte. Troviamo cadaveri nelle strade. Ormai l’insicurezza è totale“. Lo racconta ad Aleteia una fonte della Chiesa della capitale del Burundi, Bujumbura, che chiede di rimanere anonima per motivi di sicurezza. E’ capitato anche a dei religiosi salesiani di essere prelevati, ma fortunatamente all’indomani sono stati rilasciati. “La paura attanaglia tutti – prosegue la fonte -: migliaia di persone si sono spostate in altre parti del paese, altre centinaia di migliaia hanno passato il confine verso il Ruanda, l’Uganda, la Repubblica democratica del Congo, la Tanzania e anche l’Europa”.
I fatti di Parigi hanno fatto scomparire dai media l’attenzione per il dramma del Burundi. Dallo scorso aprile nel Paese africano si sono intensificati gli scontri causati dalla candidatura prima e dalla rielezione poi del presidente Pierre Nkurunziza per un terzo mandato, in violazione della Costituzione e degli accordi di pace di Arusha che nel 2000 avevano sancito la fine della guerra civile e dato origine a un complicato sistema di condivisione del potere. Circa 200 persone sono state uccise dalle forze di sicurezza governative durante la repressione delle proteste e si calcola che più di 200 mila burundesi abbiano lasciato il Paese. Anche stamattina, come riferisce l’Agenzia Fides, si è combattuto in diversi quartieri della capitale Bujumbura.
Il 12 novembre il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha approvato una risoluzione che dà 15 giorni di tempo al segretario generale Ban Ki-moon e al suo inviato in Burundi, Jamal Benomar, per esprimere un parere sulla possibilità dell’invio nel Paese africano di una forza militare e di polizia sotto l’egida dell’Onu. Per una decisione in tal senso, occorrerebbe, alla scadenza del termine, una nuova risoluzione o un’autorizzazione – difficile da immaginare – da parte del governo del contestato presidente Nkurunziza.
Un appello al dialogo e un invito alle parti ad incontrarsi per per far cessare le violenze e trovare una soluzione politica alla crisi era stato rivolto congiuntamente, sempre il 12 novembre, dal segretario generale aggiunto dell’Onu, Jan Eliasson, dal presidente della Commissione dell’Unione africana, Nkosazana Dlamini Zuma, e dall’alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell’Unione europea, Federica Mogherini.
“La Commissione per il dialogo interburundese esistente – spiega ad Aleteia la fonte da Bujumbura – non include tutti i gruppi politici e non è, quindi, efficace”. E’ invece necessario “il dialogo tra tutte le parti, anche coloro che hanno preso le armi, per il bene del Paese”.
La Chiesa burundese, che si è pronunciata contro la rielezione di Nkurunziza, aveva già chiesto, senza successo, di aprire il dialogo con l’opposizione in un comunicato pubblicato al termine dell’ Assemblea Plenaria dello scorso settembre. Nella stessa occasione aveva chiesto “il rispetto dello stato di diritto e la garanzia dei diritti delle persone” condannando “gli atti criminali che si registrano quotidianamente in particolare nella capitale Bujumbura, dove ogni notte si verificano omicidi, e dove diverse persone non dormono nel proprio domicilio per paure di essere rapite o uccise. In alcuni quartieri, denuncia il comunicato, gli abitanti sono consegnati in residenza sorvegliata e, non potendo uscire di casa per andare a lavorare o procurarsi da mangiare, rischiano di morire di fame“. “La povertà minaccia la popolazione– avevano scritto i vescovi- e questa accresce il dramma che stiamo vivendo, dal momento che alcuni membri della comunità internazionale sembrano aver sospeso i loro aiuti al Burundi” (Agenzia Fides 24 settembre 2015).
Papa Francesco, che a fine novembre visiterà il Kenya, l’Uganda e la Repubblica Centrafricana, il 17 maggio 2015 ha chiesto di pregare per “il caro popolo burundese” invitando tutti a “abbandonare la violenza e ad agire responsabilmente per il bene del Paese”. Dal 14 al 22 novembre la Chiesa cattolica burundese ha lanciato una novena di preghiera per la pace sia in Burundi che in alcuni altri Paesi dell’Africa centrale: la preghiera e la volontà di pace sono le “armi” che mette sul tavolo della riconciliazione nazionale. “La preghiera – conclude la fonte di Aleteia – ci dà la forza di sperare contro ogni speranza“.
http://it.aleteia.org/2015/11/16/pray-for-burundi/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Nov%2016,%202015%2007:23%20pm
=================
COMUNISTI GENDER IDEOLOGIA DI MERDA: LA ROVINA DELLA NOSTRA CIVILTà! ] [  L’Italia dei paradossi: sì alla mostra con Cristo nell’urina a Lucca, no all’arte sacra a Firenze. Anche l'arte diventa fonte di discriminazione. Dall'esaltazione della blasfemia al "divieto d'accesso" per gli scolaretti. Paradossi in Toscana
http://it.aleteia.org/2015/11/14/piss-christ-mostra-blasfema-lucca-arte-sacra-firenze/
SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] IDF soldiers come under fire during house demolition of terrorist. IDF troops shot and killed three Palestinian gunmen in the West Bank on Monday morning, after they came under fire while carrying out the demolition of a terrorist’s home in Kalandiya, the IDF spokesperson said. According to the IDF, after the gunfight, clashes broke out in the village, with rioters throwing rocks, firebombs, and using explosive devices against the soldiers, who escaped without injury. The soldiers from the combat engineering corps and special forces units were carrying out the demolition of the home of Muhammed Abu Shaheen, who the Shin Bet says was the trigger man in the murder of Israeli Danny Gonen in June. Gonen was killed near the settlement of Dolev after he was flagged down by a Palestinian man on the side of the road – believed to be Abu Shaheen - who fired at Gonen at point blank range with a 9mm handgun. Abu Shaheen was indicted in August along with six other Palestinians, who security forces say formed a cell that carried out a series of attacks, including the murders of Malachi Rosenfeld and Danny Gonen.
Abu Shaheen is also suspected of other failed attempts to murder Jews and to have fired on soldiers in Kalandiya on a number of occasions. The demolition on Monday follows the demolition by the IDF Engineering Corps on Saturday of the homes of four terrorists responsible for killing Israelis during the recent wave of terror attacks. They include the Kfar Silwad house of Maad Hamed, one of the men responsible for the shooting death of Malachi Rosenfeld, 27, of Kochav HaShahar, who was killed near Shvut Rachel in June. The three other houses belonged to members of the cell that murdered Naama and Eitam Henkin in a shooting attack in October on the road between Elon Moreh and Itamar in the West Bank. The demolitions were approved by the High Court of Justice on Thursday. The court also rejected the demolition of an additional terrorists’ house. On Sunday night, the Shin Bet announced that they had arrested the chief suspect in the murder of a Rabbi Ya’akov Litman, 40, and his son Netanel, 18, who were shot dead outside of Otniel in the West Bank on Friday, while en route to a pre-wedding celebration for one of the Litman daughters. In a statement on the arrest, the Shin Bet said that the alleged trigger man, Shadi Ahmed Matawa, a 28-year-old father of two from Hebron, was turned in by his father and brother. The Shin Bet said that the two men decided to turn him in because they feared that their house would be demolished and that cooperating with authorities could prevent the possible demolition.
===================
 ISIS Threatens to Strike Washington in New Video [ SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] Islamic State warned in a new video on Monday that countries taking part in air strikes against Syria would suffer the same fate as France, and threatened to attack in Washington. The video, which appeared on a site used by Islamic State to post its messages, begins with news footage of the aftermath of Friday's Paris shootings in which at least 129 people were killed. The message to countries involved in what it called the "crusader campaign" was delivered by a man dressed in fatigues and a turban, and identified in subtitles as Al Ghareeb the Algerian. "We say to the states that take part in the crusader campaign that, by God, you will have a day, God willing, like France's and by God, as we struck France in the center of its abode in Paris, then we swear that we will strike America at its center in Washington," the man said. It was not immediately possible to verify the authenticity of the video, which purports to be the work of Islamic State fighters in the Iraqi province of Salahuddine, north of Baghdad. The French government has called the Paris attacks an act of war and said it would not end its air strikes against Islamic State in Syria and Iraq. French fighter jets launched their biggest raids in Syria to date on Sunday targeting the Islamic State's stronghold in the city of Raqqa. The operation was carried out in coordination with US forces. Police raided homes of suspected Islamist militants across France overnight following the Paris attacks. "Al Ghareeb the Algerian" also warned Europe in the video that more attacks were coming. "I say to the European countries that we are coming, coming with booby traps and explosives, coming with explosive belts and (gun) silencers and you will be unable to stop us because today we are much stronger than before," he said. Apparently referring to international talks to end the Syrian war, another man identified in the video as Al Karrar the Iraqi tells French President Francois Hollande "we have decided to negotiate with you in the trenches and not in the hotels."
=====================
 ‘Zionists Out of CUNY!’ Chanted at Student Protestors, Administration Looks Other Way Video [ SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] Vicious implicitly antisemitic slogans were chanted at a protest at Hunter College in Manhattan on Thursday afternoon after organizers on Facebook called for participants to oppose the school’s “Zionist administration.” But despite footage of the rally circulating online, a spokesperson for Hunter initially denied the hateful nature of the demonstration. “Zionists out of CUNY! Zionists out of CUNY,” shouted protesters, who had ostensibly gathered to fight for free tuition and other benefits. “Intifada! Intifada! Long live the Intifada,” they chanted, as a group of Jewish students waved Israeli flags nearby. A Hunter College representative, who had not been made aware of the demonstration — or the blatantly antisemitic social media announcements — responded Thursday evening: “The rally just took place. There were less than 50 students and it was totally focused on tuition. There was no claim of antisemitism.”
The protest, part of the nation-wide Million Student March set for November 12, was advertised on Facebook by “NYC Students for Justice in Palestine” and other affiliate groups, using antisemitic slurs to attribute the financial plight of students in the City University of New York system to its “Zionist administration [that] invests in Israeli companies, companies that support the Israeli occupation, hosts birthright programs and study abroad programs in occupied Palestine, and reproduces settler-colonial ideology … through Zionist content of education… [aiming] to produce the next generation of professional Zionists.” StandWithUs Northeast Region Director Shahar Azani told The Algemeiner on Friday morning that the Hunter event “is another example of the hijacking of various social causes by the anti-Israel movement. It contaminates the atmosphere on campus; poisons relationships between different groups; and keeps people further apart, thus distancing any hope for change. No student should feel marginalized or threatened while attending school. It is up to us to instill those values to the younger generation and to stand up to those who refuse to adhere to them. If we are unable to do so at our schools, one wonders what the point is of school at all.” Source: The Algemeiner
================================
ISLAM è IN DISCONTINUITà, sia, CONTRO ABRAMO che, CONTRO TUTTI I PROFETI DI ISRAELE è UNA APOSTASIA DEMONIACA: LA FECCIa della Dissimulazione e IPOCRISIA, MENZOGNE E TRADIMENTI! SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! nessun musulmano nel mondo condanna la sharia, perché sa che l'ISLAM dovrà fare il nostro genocidio: al momento opportuno! ] IDF Special Forces Capture Terrorist Who Murdered Father and Son on Friday. It has been cleared for publication that a joint security operation between the Shin Bet security forces and IDF Duvdevan counter-terrorism forces succeeded in capturing one of the terrorists behind in the murder of Rabbi Ya'akov Litman and his son Netanel on Friday. Security forces also seized what they believe to be the murder weapon, as well as the vehicle that was used in the shooting attack close to the town of Otniel. Under interrogation the terrorist implicated himself in the attack. The remaining details of the case are still the subject of a gagging order. Last night, father and son were buried amid scenes of immense grief at Jerusalem's Har Hamenuchot cemetery. Some details are already known about the attack, including how the terrorists - who first raked the family car with gunfire as they overtook it - then attempted to "confirm" their kill by firing repeatedly at the car after it ground to a halt. 18-year-old Netanel managed to alert emergency services to the attack before being fatally wounded, while his 16-year-old brother, who was shot in the leg, also called emergency services and even directed them to the scene. This morning, it was further revealed that one of the terrorists actually opened the back passenger door of the car after peppering it with bullets, and came face-to-face with the family's 12-year-old daughter Moriah, who shouted "No!" The terrorist did not open fire, and security forces are investigating if this was the result of his weapon jamming. Moriah's cousin, Rabbi Mordechai Antebi, recounted her terrifying ordeal to Reshet Bet radio. He added that Moriah immediately recognized the terrorist's picture when she was shown a lineup of five suspects by Shin Bet security personnel. Source: Arutz Sheva
=======================
GLI USA NON VOGLIONO REALIZZARE LA GUERRA CONTRO LA LEGA ARABA E NEANCHE LA INVASIONE DI TERRA, CONTRO ISIS, PERCHé HANNO DECISO DI ROVINARCI, DI DISTRUGGERE DEFINITIVAMENTE TUTTI I POPOLI LIBERI ] Iran Threatens to Ignore Nuclear Deal; CLICK for Latest Israel News!
United with Israel     How Can Anyone Be Shocked? Pollard to be Released this Week after 30 Years!
Father and Son Murdered by Arab Terrorists Near Hebron     litmans
WATCH: An Insider’s View of Islamic Extremists     Megyn Kelly Speaks with CIA Morgem Storm Examining the Mind of an Islamic Extremist
Opinion: How Can Anyone Be Shocked by the Terror?     A woman is evacuated from the Bataclan theater after an Islamic terror attack in Paris. (AP/Jerome Delay)
ISIS terror in Paris     At Least 129 Killed, 350 Wounded in Multiple ISIS Terror Attacks in Paris
French Ambassador to Israel Addresses Tel Aviv Crowd Regarding Paris Terror Attacks     WATCH: French Ambassador Thanks Israelis for Support at Tel Aviv Rally
PM Netanyahu     PM Netanyahu Challenges PA Head Abbas to Condemn Terror Attacks Against Israelis
Jonathan Pollard     Jonathan Pollard to be Set Free After 30 Years
Natanz Iran     Iran Threatens to Ignore Nuclear Agreement with US-Led Global Powers
Foreign and Palestinian activists hold Palestinian flags as they march through an Israeli supermarket     WATCH: Don’t be Fooled by the Anti-Israel Boycott Movement
India Tibet Protest     There are 7.5 million Chinese Settlers in Tibet. Will the EU boycott Chinese products?
Prime Minister Netanyahu Updates Cabinet on Temple Mount Status and Recent News Developments     Netanyahu Under Arrest Warrant in Spain; Israel Calls it a ‘Provocation’
 www.unitedwithisrael.org info@unitedwithisrael.org USA: 1-888-ZION-613 Israel: +972-2-533-7841
io sono il Regno di ISRAELE ] [ il tibet serve a me: per combattere il NWO deve essere cinese, come il GOLAN e tutto il deserto egiziano e madiana saudita, tutti loro: servono a me! Nel conflitto arabo-israeliano, i nemici di Israele non sono solo gli arabi palestinesi, ma tutte le nazioni arabe che la circondano. Le potenze mondiali stanno sacrificando l'unico piccolo stato ebraico (più piccola di New Jersey) per placare le richieste razziste delle nazioni musulmane che vogliono un Medio Oriente libero da non musulmani. In the Arab-Israeli conflict, Israel’s enemies are not only the Palestinian Arabs but all Arab nations that surround it. The World Powers are sacrificing the only small Jewish state (smaller than New Jersey) to appease the racist demands of the Muslim nations that want a Middle East free of non-Muslims.

io sono il Regno di ISRAELE ] COSA ISRAELIANI SI ASPETTANO DI BUONO, DA UE USA ONU? PERCHé PIANGERSI ADDOSSO ALLA PROPRIA VITà? QUELLI SONO L'ANTICRISTO SODOMA! [ cinesi non sono stati codardi come gli israeliani. Perché tu che sei codardo vuoi invidiare ancora? ] PALESTINESI SONO NAZISTI E TERRORISTI MA TU NON HAI LE PALLE PER PORTARLI TUTTI IN SIRIA: COME IO TI HO ORDINATO DI FARE! E LO SANNO TUTTI I PAUROSI SONO ANCHE I TRADITORI DEL REGNO DI DIO! Obama e l'Unione europea hanno minacciato Israele con una risoluzione del Consiglio di sicurezza filo-palestinese a causa degli insediamenti israeliani. Riusciranno mai minacciare la Cina con una risoluzione del Consiglio di sicurezza chiedendo che la Cina rimuovere 7,5 milioni di coloni cinesi dal Tibet? UN Watch ha riferito che nel 2013 l'ONU ha approvato 25 risoluzioni; 21 erano contro Israele, lo zero erano contro la Cina. Obama and the EU threatened Israel with a pro-Palestinian UNSC resolution because of Israeli settlements. Will they ever threaten China with a UNSC resolution demanding that China remove 7.5 million Chinese settlers from Tibet? UN Watch reported that in 2013 the UN passed 25 resolutions; 21 were against Israel, zero were against China.
=================
my ISRAELE ] un mio amico (Michele lui è morto, perché non aveva il casco sulla moto) ma, quel giorno, lui era vicino a me, ma, non intevenne a minacciare i bulli, perché, lui sapeva che io potevo farcela da solo! io a quel tempo, io ero molto timido, non sapevo difendermi dai bulli, non sapevo dare cazzotti! OGGI PERò [ LORENZOJHWH, RUSSIA CINA INDIA, ECC. ECC.. ] sono SEMPRE al tuo fianco, anche per soccorrerti, SE FOSSE NECESSARIO ma, tu, tutti i palestinesi, tu li devi portare in Siria da solo! QUESTO è UN LAVORO CHE DEVI FARE AL PIù PRESTO! [ AL GENDER Benjamin Netanyahu ] [ ha ragione Tzipora Malka Livni detta Tzipi: TU SEI IL PAUROSO DI UN CODARDO! NOI ABBIAMO SBAGLIATO AD AVERE AVUTO FIDUCIA IN TE!
NAZISTA SALMAN SHARIA ISIS CALIFFATO APOSTASIA BLASFEMIA PEDOFILIA POLIGAMIA, COMMERCIATE DI SCHIAVI DHIMMI, IPOCRITA, LADRO PREDONE STUPRATORE, TRADITORE, SAUDI ARABIA SALAFITA STERMINATORE TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, GENOCIDIO A TUTTI WAHHABITA ALLAH AKBAR IL NAZISMO SATANA GALASSIA JIHADISTA: INTERNAZIONALE ISLAMICA ] sorry my friend [ ma GENDER Benjamin Netanyahu? lui è un codardo! TU TI SUICIDERESTI PER FARGLI UN FAVORE?
===================
A QUELLA TROIA nazista SHARIA DELLA TURCHIA SALAFITA ERDOGAN CHE MANTIENE I DOCUMENTI ED IL CONTO DEGLI JIHADISTI CHE ENTRANO ED ESCONO, liberamente, COME VOGLIONO? con tutti i commerci fatti con ISIS, del petrolio e derrate ecc.. QUI QUALE PRESERVATIVO MESSA DI SICUREZZA, PUò ESSERE PIù IDONEO ALLA PUTTANA maomettana, da parte di un sacerdote di satana Kerry CIA jabullOn gufo rothschild? ISTANBUL, 17 NOV - Gli Stati Uniti lanceranno un'operazione militare congiunta con la Turchia per completare la messa in sicurezza della frontiera turco-siriana. Lo ha detto il segretario di Stato 666 FED spa Satana FMI DATAGATE: aliens abduction: Usa John Kerry in un'intervista alla Cnn.
===================
e se il colpevole fosse SALMAN tu cosa gli faresti? MOSCA, 17 NOV - I responsabili del disastro aereo nel Sinai saranno scovati "ovunque si nascondano" e puniti: lo ha promesso Vladimir Putin dopo che i servizi segreti russi (Fsb) hanno rivelato che a causare la tragedia e' stata una bomba. Putin ha sottolineato che Mosca conta sul sostegno dei partner internazionali nella ricerca dei criminali. L'Fsb ha promesso 50 milioni di dollari a chi fornisca "informazioni che favoriscano l'arresto dei criminali" colpevoli della tragedia.
================
 my culonudo.com OBAMA GENDER DARWIN LA SCIMMIA Valeria trans cazzuta segaiola ] [ DIO JHWH HOLY ha creato il sesso per la tua felicità e dignità: e tu hai fatto il deprato lurido inzivoso infelice di satana di un adultero pervertito Sodoma all'INFERNO! ] TUTTI LO POSSONO VEDERE TU SEI SOLTANTO UN PORNO gratis xxx video porno Very Cute Short Pegadito #666 Pervertito Bizarre Porno DI ANTICRISTO di Un uomo maturo scopare una troietta Voyeur pervertito è punito con il cazzo tortura Porno gratis su Sesso! ]
UNIUS REI VS: PORNO DARWIN 666 GENDER SODOMA OBAMA XXX USA ] sono aperte le scommesse! [ VEDIAMO CHI DEI DUE MUORE?
FARISEO GUFO ROTHSCHILD spa FED BCE FMI, 322 NWO FARISEO TALMUD USURAIO KABBALAH ] perché tu sei così usuraio, ladro, traditore satanista: massone, che tutti i tuoi parenti sono costretti a lavorare in questo modo, per potersi guadagnare da vivere e così poter sopravvivere alla fame? [ Horror Satan Porn Movies, Nesaporn. old lady porn granny porn dentures. Cumslut Carmen Valentina Gets A Halloween Cock And Cum Treat! Satanic Sluts! Sierra Cure. Satanic Sluts Whores Sex Sex 666 (video Porno)sexo De Menores 12 A. Evil Anal ... Hungry Pussy Monster Wants Cock ... Sexy Slyyy And Eradicate Productions Fetish, Xxx And Erotic Horror Porn. College Whore Gets Her Pussy Rammed At A Halloween Party. Sexy Halloween Vampire Taylor Vixen masturbates - YouPorn Naughty lesbians in halloween pussy licking fun. 666 SEX TUBE FUCK, FREE PORN VIDEOS, 666 XXX ... bdsm squirt, bdsm slave, lesbian bdsm anal, bdsm xxx anal, extreme bdsm, only ... Fetish Lesbian in Halloween costume in BDSM hardcore domination sex, Open Pussy - Dildo XXX Tube GENDER Gay construction costume halloween sexy worker relato erotico espanol gratis ike message teen deepthroat haired man nude red videos xxx 666. ... like the XXX porn queen we all know she is. Next time, it'll be Austin's meaty pussy we fuck. Free Porn Tube Videos & pussy 666 Sex Movies
==================
UNIUS REI VS SHARIA IRAN Erdogan Salman ROTHSCHILD SPA FED BUSH NWO 666 GMOS AGENDA ] sono aperte le scommesse! [ VEDIAMO CHI VIVE E CHI MUORE?
my salafita Erdogan Salman ] questa tua storia di pedofili sharia ASSURDO MEDIO-EVO ISLAMICO allah akbar, commercianti di schiavi, genocidio agli infedeli, pirateria, poligamia teologia della sostituzione, mi sembra già di averla letta e vissuta, in qualche libro di storia, ... ma ... MA .. VERAMENTE IO NON MI RICORDO SE PER TE, quella FU UNA STORIA che è finita a LIETO FINE! [ my salafita Erdogan sharia Salman ] non credere che per me potrebbe essere un giorno felice, QUANDO PER COLPA TUA IO SARò COSTRETTO A DISTRUGGERE TUTTE LE MOSCHEE DEL PIANETA!
========================
BUSH 322 KERRY 666 ROTHSCHILD SpA FMI NWO TALMUD AGENDA ] faranno una guerra mondiale nucleare contro CINA E RUSSIA perché loro hanno detto: i nostri gay sono gentili, ma, i tuoi sodoma GENDER DARWIN? mi fanno schifo! [ POI, la LEGA ARABA Allah Akbar sharia: hanno detto a OBAMA: OK! questo omicidio di Russia e Cina tu lo puoi fare: se mi lasci fare il genocidio di ISRAELE e di Europa.. Ecco perché, presto vivremo la nostra morte in diretta TV network satellite TV Halloween 666 xxx Hollywood PORNO PUSSY SODOMA E GOMORRA
============
MY HOLY JHWH ] sorry [ ma, NON è CHE, il mio Benjamin Netanyahu LUI ESAGERA CIRCA LE MIE possibili CAPACITà e POTENZIALITà?
MY JHWH HOLY holy holy ] OK! allora, lasciate pure che: SPA FED FMI, TALMUD FARISEI MASSONI, tutti i loro 666 XXX PORN SHARIA demoni maomettani di Obama GENDER DARWIN l'anticristo, vengano pure tutti da me: si, vengano tutti pure da me: con le loro clientele MERKEL Bildenberg Troika, PERCHé A LORO, ed ai loro Vescovi Modernisti, APPARTIENE L'ABISSO DELL'INFERNO!

tutta la sporca politica dei satanisti americani CIA Bildenberg NATO. Il Ministero degli Esteri russo definisce una provocazione le accuse di Kiev contro il CEO di "Rossiya Segodnya". Il vice ministro degli Esteri Grigory Karasin ha definito come assurde e provocatorie le accuse di Kiev contro il capo del servizio di frontiera dell' FSB della Federazione Russa Vladimir Kulishov e del direttore generale della MIA "Russiya Segondya" Dmitry Kiselev. In precedenza il capo del servizio di sicurezza dell'Ucraina Valentin Nalivajchenko ha dichiarato che il servizio di sicurezza dell'Ucraina ha aperto un procedimento penale contro Kulishov e Kiselev sotto l'articolo "Finanziamento del terrorismo" e "Assistenza per attività terroristiche".
tutta la sporca politica dei satanisti americani CIA Bildenberg NATO ]
Gli USA hanno aumentato gli aiuti nel settore della sicurezza a Kiev. Nel 2014 Washington ha aumentato fino a 23 milioni di dollari l'assistenza nel settore della sicurezza a Kiev ha dichiarato l'ambasciatore americano in Ucraina Geoffrey Pyatt.
Commentando la questione sui futuri aiuti americani all'Ucraina l'ambasciatore ha detto che a suo parere "gli ucraini li hanno meritati".
"Continueremo a collaborare con l'Ucraina al fine garantire le opportunità delle autorità ucraine delle guardie di frontiera e dell'esercito per controllare il confine con la Russia" ha aggiunto.
WWF,l'Europa rischia terremoti a causa della tecnologia dell'estrazione da scisto. La tecnologia di estrazione del gas di scisto tramite idroesplosione degli strati sotterranei ad alta pressione può provocare terremoti nell'Europa densamente popolata ha dichiarato venerdì il capo del programma per la Politica Ambientale del complesso di combustibile e l'energia del World Wildlife Fund (WWF) della Russia Aleksej Knizhnikov. secondo le sue parole i progetti dell'estrazione di gas di scisto dal giacimento Yusovskaja in Ucraina orientale e in Polonia a poche decine di chilometri dal confine con la regione di Kaliningrad possono avere un impatto sismico transfrontaliero sulla Russia. Ucraina,i miliziani hanno 120 veicoli blindati. Gli autonomisti nella parte orientale dell'Ucraina hanno circa 120 veicoli blindati ha comunicato il consigliere del ministro dell'Interno ucraino Anton Gerashchenko riferendosi ai dati dell'intelligence.
Alla fine di giugno il Primo ministro della Repubblica Popolare di Donetsk Aleksandr Boroday ha dichiarato che gli autonomisti di Donetsk hanno a disposizione carri armati e obici ucraini.
Le milizie non solo catturano in battaglia i veicoli delle truppe ucraine ma utilizzano anche con successo i veicoli fuori uso.
Così il 6 giugno è stato riferito che le milizie di Donetsk sono riuscite a mettere in moto un carro armato della Seconda guerra mondiale che si trovava su un piedistallo nel villaggio Kostantinovka.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506753498/23_RIAN_02456868.HR.ru.jpg [ la nazi merkel troika ha detto che importa a me? mica brucia la mia casa! ]aereo della Protezione Civile russa fornisce cibo ai profughi ucraini. L'aereo del Ministero della Protezione Civile russo IL-76 con aiuti umanitari per le persone che sono state costrette a lasciare l'Ucraina ha decollato dall'aeroporto di Ramenskoye nei pressi di Mosca e venerdì sera è arrivato a Rostov-sul-Don (la regione di Rostov) ha comunicato il portavoce del Ministero Aleksandr Drobyshevsky. Il peso complessivo del carico è di circa 40 tonnellate di alimenti tra cui carne in scatola zucchero e tè. Gli aiuti umanitari saranno consegnati nei punti di soggiorno temporaneo dove si trovano i profughi provenienti dalle regioni del sud-est dell'Ucraina.
Lugansk una parte della città è rimasta senza acqua ed elettricità
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506753498/23_RIAN_02456868.HR.ru.jpg
A causa dei danni alle linee di rifornimento elettrico ad alta tensione i residenti dei quartieri orientali di Lugansk sono rimasti senza elettricità e acqua riferisce il sito del consiglio comunale. Attualmente gli specialisti stanno riparando i condotti.
"Dopo la riparazione e la risoluzione delle conseguenze dell'incidente il rifornimento di elettricità e acqua verrà ripristinato" afferma il consiglio comunale.
Prince Charles criticises 'organised persecution' of Middle East Christians
Published,December 18 2013 [ satanic sharia will remove! ] Muslim–Christian relationship in danger of being 'destroyed' says Prince.Left to Right,Prince Charles Abba Seraphim and Bishop Angaelos at the Coptic Orthodox Church Centre. Coptic Orthodox Church UK. The Prince of Wales heir to the British throne has added his voice to those calling for an end to the persecution of Christians in the Middle East. After a visit to the London cathedral of the Syriac Orthodox Church Prince Charles said he was "deeply troubled" by the "growing difficulties" faced by Christians in the region. "It seems to me that we cannot ignore the fact that Christians in the Middle East are increasingly being deliberately targeted by fundamentalist Islamist militants" he said. Noting Christianity's roots in the region the Prince observed that today the Middle East and North Africa have the lowest concentration of Christians in the world – just four per cent – and that this has "dropped dramatically over the last century and is falling still further". He said that the effect of this was that "we all lose something immensely and irreplaceably precious when such a rich tradition dating back 2000 years begins to disappear". Echoing the recent words of Louis Raphael I Sako the Archbishop of Baghdad the Prince added that the decline of Christians in the region represents a "major blow to peace as Christians are part of the fabric of society often acting as bridge-builders between other communities". "For 20 years I have tried to build bridges between Islam and Christianity and to dispel ignorance and misunderstanding. The point though surely is that we have now reached a crisis where the bridges are rapidly being deliberately destroyed by those with a vested interest in doing so – and this is achieved through intimidation false accusation and organised persecution – including to Christian communities in the Middle East at the present time" he said. David Yakoub from the beleaguered and once Christian-dominated Syrian town of Sadad was reported to be close to tears as he pleaded with the Prince to "do something". Earlier in the day at the UK Coptic Orthodox Church Centre Prince Charles spoke to Huda Nassar Middle East director for the Awareness Foundation. "[Prince Charles] said it was heart-breaking what was going on in Syria and that he's praying for peace" Huda told World Watch Monitor. Last week Huda's brother Nadim Nassar the only Syrian Anglican priest handed in to the UK Prime Minister a petition signed by over 300000 people from 99 countries on behalf of Syria's Christians. The petition co-ordinated by Open Doors International (which works through partner churches in Syria and Egypt amongst other countries to bring aid relief and development) was one of a number submitted around the world on Dec. 10 including to the UN Secretary-General and the Missions of the five Permanent Members of the Security Council. Outside the US Embassy in London Nassar called for an end to the violence in Syria. (See video below) "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire



All change again in the Middle East [ satanic sharia will remove! ] Published,July 08 2013. But what will the future hold for the Christian minority? Middle Eastern Christians are experiencing one of the most significant periods in their history according to religious and political leaders meeting in London last week. Regime changes in Egypt and Iran and sectarian violence in Syria Lebanon and Iraq have presented an opportunity for the Christian minority to speak out or for international bodies to advocate on their behalf. Rev. Andrew White the pastor of an Anglican church in Baghdad spoke of the "terrible suffering" of Iraq's Christian community. He said that in the last 10 years since Saddam Hussein was toppled 1026 members of his congregation had been killed – 58 within one day. White said that in the last decade Iraq's Christian population had shrunk from 1.5 million to around 200000. As Egypt adapts to its second regime change in two years Bishop Angaelos leader of the Coptic Church in the UK said Egyptians are beginning to embrace their identity as Egyptians rather than only as part of a group of distinct communities. "It was unheard of before two years ago that Egyptian flags would be flying on the streets because people felt that they were not really part of a single nation state so they reverted to their own religion whether Christian or Muslim" he said. The Bishop said that one Muslim Brotherhood leader said he felt closer to an Indonesian Muslim than a Coptic Christian because of the concept of the nation of Islam the Ummah. In this way he said former President Mohamed Morsi's religious-led government had highlighted the distinctions between the different faith communities rather than brought people together. "We looked at what happened two years ago as the turning point but... there was a mentality of divide and conquer which means that you keep communities apart; you make them think that they can't trust each other.
"You don't bring people together at all because if you bring people together you get what's happening on the streets of Cairo today which was impossible back then. It's a great opportunity to be able to break down some of the barriers and bring people together for a common cause." Freedom of religion. In the wake of the overthrow of Egypt's Muslim Brotherhood and with reference also to the situation for Christians in Iran the Rt. Rev. Bishop Michael Nazir-Ali said he had yet to be persuaded that a truly Islamic state could grant its citizens religious freedom. "Very prominent church leaders have said in my presence that a truly Islamic state will guarantee the freedoms of non-Muslims. Well I beg to differ! I don't think there is a single historical instance of this happening anywhere" he said. The Bishop said countries in the Middle East must learn from the case of Egypt and look beyond the ideal of democracy. "Democracy is not enough" he said. "It can simply mean the feeling of the majority. In the Egyptian context the question is not achieving power through the ballot box but whether there is a willingness to give up power through the ballot box. That's the other test of democracy." Religious freedom must be considered more than just a Western ideal according to Canada's Andrew Bennett the country's first ambassador to the Office of Religious Freedom. "We must speak up and defend freedom of religion for all especially for Middle Eastern Christians who are experiencing such grave persecution" he said. "This core principle is not culturally specific; it is not the sole preserve of Western democracies. It is a universal principle that speaks to human dignity." Ziya Meral a Turkish researcher and writer living in London said the concept of religious freedom is "flawed" and in need of redefining. Meral said he was encouraged that freedom of religion has risen exponentially in prominence in the media over the past five years. However he said the word "freedom" is often viewed as freedom from social responsibility. Instead Meral said we need a "new language" and should redefine religious freedom to mean,"responsibility to all enjoy our different faiths together". "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
satanic sharia will remove! ] Gender-based violence 'wielded mercilessly' in Muslim countries. Published,June 13 2013 by Hélène Fisher. Christian women vulnerable due to profound lack of equality claims new report. Jeddah Saudi Arabia. World Watch Monitor. The conclusion of a new report by the US Hudson Institute researcher Lela Gilbert is clear and unequivocal, gender-based violence plays a key strategic role in the plans of those who wish to eradicate Christians and Christian belief from Muslim lands. Gender-Based Violence as an expression of Christian Persecution in Muslim Lands written for the World Watch List describes how a profound lack of equality between men and women in Muslim countries means that all women in these societies are structurally vulnerable to systematic violence and discrimination in their daily lives. [ satanic sharia will remove! ] A parallel review of statistics on Christian persecution in these lands is made in order to infer a picture of the plight of Christian women in Muslim lands. The resulting image is striking,the combined status of being both Christian and female significantly increases the likelihood of experiencing aggression and repression in society and at home. Gilbert focuses on Iran Saudi Arabia Pakistan and Egypt in her disclosure of the appalling legal and social situation for women living in Sharia law-based societies. Anecdotal evidence is supported by extracts from US State Department Reports on the four countries in question. They focus on rape and domestic violence societal exclusion oppressive dress codes lack of legal protection for women female genital mutilation child abuse and child marriage. The premise of Gilbert's research is that violence experienced by Christian women living in these countries can only be properly understood within a general context of deep-seated prejudice and aggression against women. This prejudice stems from Islamic beliefs regarding the supposedly dangerous nature of female sexuality and the roots of these beliefs are briefly detailed along with their implications. Of note is the continued assumption in these societies that females are responsible for any sexual attack they experience. The result is that shame clings to the victim following an assault and some victims are even stoned. Gilbert argues that in the context of societies where women are defined as being of little worth and are shockingly vulnerable it is not surprising that Christian women are the targets of even greater endemic violence as a means of driving out or neutralizing Christian communities. Nine common forms of abuse perpetrated against Christian women in this strategic intent are elaborated. A number of specific cases from Pakistan and Egypt follow which illustrate gender-based violence as a deliberate means of destroying Christian families. This report also expresses a frustration at the lack of data available in order to fully study the scope of the problem and explains why it is so difficult to obtain reliable statistics. Perhaps because of this dearth of complete information Gilbert takes great pains to address arguments which attempt to discount reports of Christian persecution in Muslim lands. Much is made of German Chancellor Angela Merkel's public and unpopular acknowledgement in November 2012 that Christianity is "the most persecuted religion in the world". However while all that Gilbert says is undoubtedly true her arguments are not entirely linear. For instance in her second section How do Muslim gender norms affect women in Christian minority groups? Gilbert spends at least two pages on generalities which might have found a more obvious home in section one What is the general nature of gender relationships in Islamic societies? By placing these relevant but general reports in Section Two without specific links with Christianity she weakens the three pages of specific evidence she has for her thesis. It has been said that persecution is always personal and the tone of Gilbert's report reflects this view. Her well-documented report is both passionate and categorical in its conclusion,gender-based violence is an oft-used weapon wielded mercilessly against the most vulnerable in Muslim lands with the express goal of breaking Christians' resolve. https://www.worldwatchmonitor.org/research/2533678 "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
Freedom of religion an issue 'whose time has come' [ satanic sharia will remove! ]
Published,February 13 2014. Two reports presented at European Parliament. The statue of the Virgin Mary and her child in the Coptic Church of Mallawi in Egypt was damaged during attacks on churches that swept across Egypt last summer.
David Degner Getty Images. Freedom of religion and belief is an issue "whose time has come" the vice chairwoman of the U.S. Commission on International Religious Freedom said yesterday. During the presentation of two reports on religious freedom at the European Parliament in Brussels on Feb. 12 commission Vice Chairwoman Katrina Lantos Swett said that the prominence of the issue was highlighted by President Barack Obama's decision to choose it as the focus of his speech at the recent annual Prayer Breakfast in Washington. The UN's Special Rapporteur on Freedom of Religion or Belief Heiner Bielefeldt agreed that there is an "increasing interest" in the subject although he said it is often connected with a "certain degree of suspicion" and is "perhaps the only right to freedom which sometimes triggers mixed emotions". Speaking to World Watch Monitor following the presentation of the two reports Bielefeldt said that life for Christians has "deteriorated in a number of countries" in recent years and highlighted some prominent examples.
"We have unfortunately seen a deterioration of the situation for Christians in a number of countries particularly in the Middle East" he said. "Obvious examples include Egypt Syria and Iraq." Bielefeldt said all minorities not only Christians are at risk as the Syrian civil war continues. "The extremely volatile situation in Syria includes increased risks for minorities in general" he said. "Everyone is affected by the instability it's not something that exclusively targets Christians but usually minorities are at disproportionate risk of ending up between the big fighting camps."
In Egypt Bielefeldt said that discrimination against Christians that existed before the Arab Spring has worsened. "During the Arab Spring we saw very promising signs of a new cooperation between various groups but now authoritarian regimes have taken over and the situation has worsened there certainly" he said.
However Bielefeldt said it would be wrong to perceive that all Muslims and Christians within the country are opposed to each other. "Sometimes you get the impression from some headlines that it's perceived like that but it's not that Muslims in general persecute Christians in general" he said. "Muslims are also fighting with Muslims fighting about the role of religion in public life and Sharia."
Katrina Lantos Swett. USCIRF. The rapporteur added that there has been "no meaningful change" on freedom of religion in Iran despite the optimism surrounding last year's regime change. "So far nothing has materialised" he said. "You still have laws discriminating against Christians. In most constitutions you see freedom of religion as a guarantee which is surrounded by lots of caveats but in Iran you don't have freedom of religion even in theory." Bielefeldt said that for Christians in Iran of Armenian heritage it is usually possible to "live and breathe" providing they don't attempt to spread their message. However he said Protestant and Evangelical groups are treated with a "high degree" of suspicion. "[Protestants] are simply associated with America and perceived as doing missionary work" he said "which by the way is covered by freedom or religion and belief but this is not welcome at all in the country." The European Parliament Working Group on Freedom of Religion or Belief was presenting its first annual report noting an increase in violations of religious freedom around the globe and recommending EU action within 15 countries (China Egypt Eritrea India Iran Iraq North Korea Libya Mali Nigeria Pakistan Saudi Arabia Syria Tunisia and Uzbekistan) which were labelled "serious violators". Peter van Dalen a member of the European Parliament said,"Today is a sad day as right now many millions of people are bullied discriminated persecuted and even killed for their faith. I hope that our work may contribute towards improving this situation." The United States Commission on International Religious Freedom also presented its annual report in which 15 nations (Burma China Eritrea Iran North Korea Saudi Arabia Sudan and Uzbekistan Egypt Iraq Nigeria Pakistan Tajikistan Turkmenistan and Vietnam) are designated as "countries of particular concern". "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
Iran's nuclear programme 'distracting' world from rights abuses [ satanic sharia will remove! ] Published,November 08 2013. Nobel winner Shirin Ebadi calls EU US to focus on minorities' plight. Former President Mahmoud Ahmadinejad on a tour of an Iranian nuclear facility. An Iranian Nobel Prize-winner has warned EU and US officials that Iran's nuclear programme is distracting them from addressing the country's human rights abuses. Shirin Ebadi now living in the UK has asked the West to rethink its sanctions saying that rather than curbing Iran's nuclear ambitions they are affecting the lives of ordinary citizens many of whom have become "very poor". Long-term sanctions against Iran are likely to be reviewed in the light of current negotiations in Geneva between Iran and the P5+1 (US Russia China the UK France and Germany). President Obama told NBC News,"The US confirmed some sanctions relief was being offered in return for concrete verifiable measures. We can provide them some very modest relief [from sanctions] but keeping the sanctions architecture in place." Ebadi speaking at a Nobel Laureates' conference in Poland on Oct 21 ahead of today's Geneva talks said she was disappointed with new President Hassan Rouhani's lack of response to human rights abuses in the country saying that more people had been executed since his election in June than during the same period last year under former President Mahmoud Ahmadinejad. "Unfortunately the world focuses on nuclear energy more than human rights and does not pay attention to the situation of violations of human rights in Iran" she said. "And this is why the human rights conditions are worsening in Iran." She added that religious and ethnic minorities continue to be persecuted. Alireza Miryousefi spokesman for Iran's UN mission said his country had entered a "new stage of democracy" under Rouhani following "free fair transparent and democratic" elections. He added that Rouhani has appointed a special assistant on minority affairs Ali Younesi to ensure ethnic and religious minorities are protected. Younesi recently expressed disappointment and concern over the recent executions saying they had been carried out by "extremists". Earlier this week a Christian jailed for 10 years was set free after serving three months of his sentence. However the previous week a group of four Christians lost their own appeals against jail terms for the same charge of attendance of a "house church" labelled an "anti-security organisation". Meanwhile Saeed Abedini an Iranian-born US citizen and pastor serving eight years in prison for missionary work has been transferred from Tehran's Evin Prison to Rajai Shahr Prison in nearby Karaj. Reports suggest the conditions at the Karaj prison are very poor and that he has been transferred to a ward in which Iran's most violent prisoners are held. "Going to Karaj is a severe punishment" said a Dutch diplomat in Tehran in 2005. "In Rajaï Shahr political prisoners have to share cells with dangerous criminals like murderers rapists and drug addicts who don't hesitate to attack their cell mates. They have nothing to lose,many of them are condemned to death anyway. Murders or unexplained deaths are a regular occurrence." The family found out about the move only on arrival for a weekly visit to Evin – and were then told that Abedini cannot have visitors in Karaj. "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
Iranian Christians continue to face arrest imprisonment [ satanic sharia will remove! ]Published,July 25 2013. Eight Christians jailed in Shiraz two more await sentencing in Tehran. Ebrahim Firouzi 28 jailed for "promoting Christian Zionism attempting to launch a Christian website contact with suspicious foreigners and running online church service". Mohabat News. The steady flow of Iranian Christians facing arrest and imprisonment on spurious charges continues. In Shiraz famous for its cultural significance to Iranians as the home of Persepolis (the ancient "city of the Persians") and the poet Hafez's tomb eight Christians were jailed last week (July 16) for "action against national security" and "propaganda against the system". Mohammad Roghangir Massoud Rezaie Mehdi Ameruni Bijan Farokhpour Haghighi Shahin Lahooti Suroush Saraie Eskandar Rezaie and Roxana Forughi were sentenced to between one and six years in prison. They were arrested in October last year – seven of them picked up from the same prayer meeting. Earlier this month near the capital Tehran 28-year-old Christian convert Ebrahim Firouzi was charged with "promoting Christian Zionism". Firouzi was arrested in March while at work and released on bail in May. At his trial at the Revolutionary Court in his hometown of Robat Karim just to the south-west of the capital he was also charged with "attempting to launch a Christian website contact with suspicious foreigners and running online church services". He rejected the charges saying the allegations were fabricated by security authorities and interrogators reports Mohabat News. The trial continues. Mostafa Bordbar 27 jailed for membership of "anti-security organisation" and "intent to commit crimes against Iranian national security". Mohabat News. In June another Christian convert Mostafa Bordbar 27 was charged with "illegal gathering and participating in a house church". Bordbar was arrested in December last year during Christmas celebrations with friends. If found guilty his lawyer Shima Qousheh said he can expect a prison sentence of between two and ten years. Bordbar was arrested for apostasy five years ago in his hometown of Rasht. The charge remains on his record. At the time he was forced to pay substantial sums of money for bail – a recurring theme for many of the Christians brought to trial in Iran. Update (Aug. 6) Mostafa Bordbar has been jailed for 10 years. He was sentenced to five years for membership of an "anti-security organisation" and five years for partaking in "gatherings with intent to commit crimes against Iranian national security". His lawyer Shima Ghousheh said she will appeal the verdict. Update (Aug. 20) Ebrahim Firouzi has been jailed for one year after which he will spend two years in exile in the remote city of Sarbaz near the Pakistan border in Iran's southeast. "Evangelism activities... are considered to be in opposition to the regime of the Republic Islamic of Iran" read the court's statement. "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
Martyred' Iranian pastor remembered 20 years on [ satanic sharia will remove! ]
Published,January 23 2014. Memorial services celebrate life of Haik Hovsepian.
Flowers were placed upon Haik Hovsepian's grave during a memorial service in Tehran on Sunday. https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/IR1011.jpg
World Watch Monitor. Memorial services are being held in Tehran London and California to mark the 20th anniversary of the death of Haik Hovsepian an Iranian pastor hailed by many Christians as a martyr. Hovsepian vanished on January 19 1994 three days after his protests helped to secure the release of fellow Iranian pastor Mehdi Dibaj who had been imprisoned for 10 years and sentenced to death for apostasy. Hovsepian 49 was found with multiple stab wounds to the chest and later buried in an Islamic cemetery after police claimed they had been unable to identify his body. His family were eventually notified of his death on January 30 and arranged a Christian reburial. His death hit global news headlines around the world due to his prominent role in Iran's Church. The pastor had not only been outspoken in his defence for Dibaj but also against a perceived lack of religious freedom in Iran in general. In November 1992 he invited the UN's Human Rights Special Representative for Iran Reynaldo Galindo Pohl to mediate "true religious freedom" in Iran based "not on ethnic or religious identity but on personal conviction". The pastor also refused to sign a document stating that Christians in Iran enjoyed full religious freedom. An ethnic Armenian Hovespian's first role as pastor came at the age of 17 when he assumed the leadership of a church in Tehran's Majidieh suburb. Following his marriage to Takoosh Ginagosia in 1966 he then pastored Gorgan Church in north Iran. In 1969 the couple were involved in a severe car accident which claimed the life of their six-month-old son. The couple were also badly injured and doctors feared they might never walk again but they made a remarkable recovery and several months later returned to Gorgan Church where they served for a further 12 years. They moved to Tehran in 1981 when Hovsepian became superintendent of the Assemblies of God (AOG) Church in Iran. In 1986 he was appointed the Council of Protestant Churches' first chairman. Hovsepian was survived by his wife and their four children Rebecca Joseph Gilbert and Andre all of whom now live in California. His family are holding a public memorial service on Saturday (January 25) evening at Glendale Presbyterian Church in Glendale California. A memorial service was held in Tehran on Sunday (January 19) and flowers were placed upon Hovsepian's grave. Meanwhile the Iranian Church in London plans to hold a celebration in the summer to mark the deaths of Haik Hovsepian and two other pastors killed that year in Iran. Has the situation changed for Christians in Iran in the past 20 years? Hovsepian was one of a number of Christian pastors who disappeared and was later found dead in the early '90s. Others included Mehdi Dibaj the pastor whose freedom Hovsepian had fought to attain (who six months after his release was abducted and killed) Tateos Mikaelian and Bagher Yusefi. Hovespian's eldest son Joseph 40 told World Watch Monitor that the number of Christians in Iran has "grown significantly" since his father's death but that "persecution continues and in some respects has even increased". Mehdi Dibaj whose freedom Haik Hovsepian had fought to attain was killed six months after Hovsepian. Open Doors International. An Iranian Christian whose name is being withheld to protect his security added that Iran today is a different prospect for Christians than at the time of Hovsepian's death.
He said that Iranian Christians continue to fear persecution but that the persecution takes a different form. "There has been a change in the approach of the government" he said. "Twenty years ago the approach was much more brutal,people were killed for becoming Christians and this would happen inside and outside the country. "Now the approach is to put people under pressure by giving them long prison sentences or heavy fines and spreading fear. They don't kill them anymore or at least not often but what they do is plant fear into people's lives."
Last year World Watch Monitor reported that according to the International Campaign for Human Rights in Iran (ICHRI) Christians in Iran faced "systematic persecution and prosecution". The ICHRI report The Cost of Faith,Persecution of Christian Protestants and Converts in Iran claimed that "despite the Iranian government's assertions that it respects the rights of its recognised religious minorities the Christian community in Iran faces systematic state persecution and discrimination". This view is supported by Mansour Borji advocacy officer for human rights initiative Article18 who told World Watch Monitor,"Sometimes the phrase 'systematic persecution' is used so loosely that it sounds like a cliché. However in the case of Iran's persecution of Christians it fits the criteria."
Borji added,"Arbitrary arrests and imprisonment; severe restrictions on worship services in Farsi language; a ban on the publication of Bibles and Christian literature in Farsi; threats and harassment of evangelical church leaders; and continued attempts to confiscate church properties – these are all pieces in the puzzle. In a nutshell there is a systematic attempt to deprive churches of membership literature leadership training and development communion with other Christians around the world and the right to freedom of religion guaranteed by the international covenants of which Iran is a signatory."
Meanwhile the UN's Special Rapporteur on Human Rights in Iran Dr. Ahmed Shaheed noted in September 2012 that more than 300 Christians had been arrested and detained since 2010 while at least 41 were detained for periods ranging from one month to over a year sometimes without official charges.
Some predicted an upturn in fortunes for Iran's Christians after the installation of Hassan Rouhani as president in August but despite the release of a few Christian s from jail many more are still detained.
https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/0260005868.jpg
https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/Hovsepians.jpg
The Hovsepian family. The Hovsepian family pictured shortly after they left Iran in 1999. Open Doors International. In 2007 Haik Hovsepian's wife and children founded Hovsepian Ministries a non-profit organisation which supports Iranian Christians around the world through advocacy church visits and speaking engagements. His widow Takoosh who led the family out of Iran five years after her husband's death is in the throes of writing her first book and also spends a lot of time counselling other widows. "My mother is a living testimony and one of those whose life speaks for itself" said Joseph Hovsepian. "After Haik's martyrdom she was in the spotlight for millions of Christian and non-Christian Iranians who learnt about Haik's brutal death. She has not neglected to tell her story to the world.
"Her experiences include serving as a pastor's wife in the villages of Iran for 12 years as well as living and ministering in more modern cities and cultures such as Tehran. As a result she has been able to connect with a wide range of cultural backgrounds and to this day she continues to be a voice for persecuted families – in particular Iranian women." Edward Hovsepian 64 the eldest of Haik's three younger brothers who are all pastors took over as superintendent of Iran's AOG churches after his death. After a visit to London in 2003 he was unable to return to Iran and became head of the Iranian Church in London where he still works as senior pastor. Haik's daughter Rebecca 43 told World Watch Monitor the family had clung on to their Christian faith despite her father's death. "As we have experienced the journey with Christ it has had its ups and downs" she said. "Of course after the martyrdom at the very beginning there was some confusion regarding God being in control of the whole situation; however since God's goodness never fails as time passed by and especially after seeing so many people's faith and zeal for Christ strengthened we were assured of God's sovereignty. Nothing happened outside of his will." Article18's Mansour Borji said Haik's death was a "modern example of Christ-likeness". "For many church members who experienced those days his death was a reminder of Christ's sacrificial death and a call for further commitment and faithfulness" he added. [ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 



"Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato Padova Piazza Cavour 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
/watch?v=XQSrv7R1Lv0&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ Esiste una casta una "èlite estrattiva" che sfrutta il serbatoio sociale della povera gente appropriandosi dell'80% delle loro risorse per mantenere i propri privilegi e continuare a vivere bene a discapito dei sacrifici sempre maggiori richiesti al popolo. Ne parla Miguel Angel Jiménez portavoce di "ASOCIACIÓN DEMOCRACIA REAL YA" costituitasi come scissione di "Democracia Real YA" il Movimento degli Indignados spagnoli. La "Casta Estrattiva" che coltiva i popoli - intervista a Mitoa Edjang Campos
Pubblicato il 01/mag/2013
Intervista a Paolo Gila,la fine del capitalismo e l'inizio del "capitalesimo" ovvero di come attraverso le valute si distruggono le sovranità nazionali accumulando ricchezze immense attraverso il "trust". /watch?v=4R-OiC8Ln6I&index=48&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
CAPITALESIMO nuovo feudalesimo divora sovranita IL CAPITALESIMO,il nuovo feudalesimo che divora le sovranità nazionali (Paolo Gila) [[ gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 
http://www.byoblu.com/post/2012/06/14/siamo-colonie.aspx SIAMO COLONIE
Pubblicato 14 giugno 2012 - 18.47 - Da Claudio Messora. La svendita programmata delle sovranità nazionali è iniziata molto tempo fa. Già nei primi anni '90 gli economisti sapevano che la creazione di una moneta comune slegata da una politica fiscale complementare e senza una banca centrale che potesse sopperire all'impossibilità di giocare con i tassi di cambio innescando una svalutazione competitiva avrebbe condotto a una crisi la cui unica soluzione contemplava la cessione totale delle prerogative dei popoli ovvero la loro autonomia e indipendenza rispetto alle politiche macroeconomiche. Un progetto che avrebbe consentito alla Germania di avvantaggiarsi sul piano delle esportazioni verso i paesi meno forti ai quali non sarebbe rimasta che la diminuzione dei salari per riequilibrare il deficit. Ma anche e soprattutto un progetto che attraverso la crisi doveva risolversi con l'imposizione di una unione europea totale sul piano politico costringendo i cittadini privati di ogni altra possibilità residua a rinunciare all'atto costitutivo più importante che uno Stato conosca,le loro costituzioni nazionali. Quando uno Stato rinuncia alla propria sovranità sulle politiche monetarie diventa automaticamente una regione nella migliore delle ipotesi o peggio,una colonia con la sola autonomia decisionale residua rispetto al potere centrale di stabilire con quale frequenza tagliare le aiuole. Era questo ciò che volevamo entrando nell'euro? Certamente no. Ma era questo che voleva chi ci ha portato dentro e chi dopo avere impresso la grande accelerazione che viviamo sulla nostra pelle di questi tempi sta facendo di tutto per precipitare una crisi che non è economica ma sommamente politica (in quanto è una precisa volontà politica rinunciare a tutti quei correttivi monetari che privilegerebbero immediatamente il benessere dei popoli rispetto a quello degli istituti di credito). Qualcuno che ancora ieri in Parlamento sosteneva incredibilmente che sarebbe tradizione italiana auspicare parziali cessioni di sovranità nazionali e che del resto sapeva bene che certe crisi servono precisamente a quello.
Ho incontrato per voi l'economista del Levy Economics Institute e dell'Università di Cassino Gennaro Zezza al Workshop per la democrazia diretta organizzato dal Partito Umanista. La sua storia racconta di come il progetto neomercantile ha prodotto una crisi che a qualcuno conviene non risolvere. LA SVENDITA PROGRAMMATA DELLE SOVRANITA' NAZIONALI. Come il neoliberismo ha prodotto una crisi prevista decenni fa. IL MODELLO NEOLIBERISTA. Ora a mio avviso alle origini della crisi che viviamo oggi c'è una crisi di un modello specifico di capitalismo che per semplicità possiamo chiamare "neoliberismo" che si è presentato non come – ovviamente – una dottrina perché arricchisce alcuni a danno degli altri ma come un insieme di teorie economiche che suggerivano una strada per un benessere diffuso. E in particolare a partire dagli anni '80 prima con la Thatcher e poi con Reagan è iniziato a passare un messaggio che andava nella direzione opposta del messaggio precedente diciamo che ha visto nei decenni precedenti crescere quello che chiamavano il welfare state cioè i sistemi pensionistici e sanitari pubblici diffusi e che ha visto crescere il benessere perlomeno nella parte occidentale del mondo. C'è stata una reazione a tutto questo che ha avuto un consenso elettorale basata sull'idea che si riducono le tasse che sono troppo alte poi si libereranno più risorse per gli investimenti,gl imprenditori potranno creare nuove imprese creare occupazione e tutti ne avranno dei benefici. Parallelamente dopo la crisi degli anni '30 erano state imposte una serie di regole molto stringenti sul sistema bancario che evitavano le speculazioni e si sono convinti i politici come l'elettorato del fatto che eliminando tutti questi vincoli le banche avrebbero funzionato meglio avrebbero distribuito meglio le risorse dei piccoli risparmiatori alle imprese più promettenti e avremmo avuto più benessere. E infine che nel settore pubblico di fatto gestito a fini elettorali a fini privati c'è la corruzione e quindi c'è uno spreco di risorse quando è il settore pubblico a gestire l'economia mentre se privatizziamo la logica del profitto motiva di più l'organizzazione e anche qui avremmo avuto un forte aumento di benessere. E questo è quello che poi è accaduto cioè queste sono state le politiche messe in piedi dai governi prima inglese e poi americano e poi in modo più o meno diverso anche nei paesi europei.Le conseguenze oggi le conosciamo ed erano ipotizzabili anche da prima. E in particolare la redistribuzione del reddito sì ha fatto crescere gli investimenti – abbiamo avuto quella cosiddetta new economy che ha fatto esplodere le aziende legate a internet e così via – ma questa crescita degli investimenti è stata effimera. Sicuramente non ha creato un aumento dell'occupazione e del benessere generalizzato ma ha concentrato l'aumento del benessere in un piccolo gruppo sociale. L'eliminazione dei controlli sulle banche invece di portare a una migliore distribuzione del rischio ha consentito alle banche di adottare dei nuovi modelli di comportamento in cui riuscivano a scaricarsi del rischio di un prestito su soggetti terzi con comportamenti che erano al limite della frode quando non erano delle vere e proprie frodi. E quindi ha portato a instabilità finanziaria. E infine la privatizzazione della gestione dei beni pubblici è un qualcosa di discutibile,su questo non so se ci sono degli studi definitivi che mostrano che il successo che si auspicavano i neoliberisti ci sia stato oppure no ma mi sembra di vedere che i paesi che per primi hanno adottato queste politiche per primi hanno iniziato a vedere che gli effetti non erano quelli desiderati.
ALLE ORIGINI DELLA CRISI. Questo sistema neoliberista che ha avuto e che ha tuttora un forte sostegno politico è a mio avviso alle origini della crisi. E la crisi è partita già alla fine degli anni '90 con un aumento progressivo dell'indebitamento delle famiglie americane. Allora perché si indebitavano le famiglie americane? Per una serie di motivi. Il primo è che di fatto il salario medio il salario di una famiglia media è rimasto praticamente stabile per un lungo periodo di tempo mentre il reddito di una piccola parte della popolazione invece aumentava. E quindi aumentavano le disparità di reddito che sono piuttosto visibili perché se guardiamo un qualsiasi telefilm americano noi abbiamo un certo modello di vita che diventa tutto sommato il riferimento al quale ci contrapponiamo. Di conseguenza la famiglia media cerca di emulare uno stile di vita che gli viene trasmesso ma ha uno stipendio che in termini reali non aumenta e quindi non consente questa cosa. Parallelamente sono aumentati una serie di costi in particolare negli Stati Uniti il costo della sanità e il costo dell'istruzione che sono costi per beni tutto sommato essenziali che crescevano anche questi più rapidamente della possibilità data dal reddito. E contemporaneamente la deregolamentazione delle banche ha esteso l'accesso al credito. Quindi c'è chi dice che ci si è indebitati di più perché le banche adesso concedevano con più facilità i prestiti c'è anche chi dice,no ma in realtà siccome le banche avevano poco rischio nel fare prestiti sono le banche che hanno convinto i risparmiatori a indebitarsi. Quale che sia la verità probabilmente un misto di entrambe le cose la conseguenza è un aumento dei debiti privati. In più ci sono stati degli squilibri particolari squilibri commerciali dove la Cina per crescere ha scelto una strategia di bassi costi e di difesa di questi bassi costi tramite il cambio. Su questi effetti possiamo tornare,sono sicuramente presenti ma non sono centrali in quello che voglio raccontare.La crisi del debito americano si è tradotta proprio in un accumulo dei crediti che le banche americane prima e poi le banche europee avevano nei confronti in particolare delle famiglie che compravano casa e a un certo punto questa bolla è esplosa quindi le banche hanno scoperto che questi che per loro erano dei crediti degli attivi erano inesigibili. Hanno iniziato a fallire e questo ovviamente comporta un crollo dei redditi un crollo della ricchezza che si è trasmesso anche all'Europa. Le banche europee avevano acquistato a man bassa tutti questi cosiddetti titoli spazzatura dagli Stati Uniti e anche loro sono andate in sofferenza e hanno chiesto un intervento pubblico. Quindi qui c'è stata una sospensione dell'ideologia del neoliberismo che dice che lo Stato è cattivo e che non dovrebbe intervenire nell'economia e invece si è chiesto un intervento di salvataggio ai governi per i sistemi bancari. E ovviamente se un Governo trasferisce risorse liquidità alle banche avrà un deficit a meno che non decida di aumentare le tasse per raccogliere il denaro dei cittadini. Quindi il deficit pubblico è stato generato di fatto da questa crisi. In aggiunta quando un paese va in crisi i redditi iniziano a scendere e automaticamente i cittadini pagano meno tasse perché hanno guadagnato di meno e anche questo contribuisce ad aumentare il deficit pubblico. Tutto questo è normale purché non si chieda immediatamente di sanare questo deficit perché come si sana un deficit? O aumentando ancora le tasse per quei cittadini che già hanno un reddito più basso o tagliando i servizi e quindi riducendo ulteriormente il benessere dei cittadini.A questo punto i mercati finanziari si sono resi conto che c'erano delle opportunità di guadagno dalla crisi europea per i motivi che vedremo tra pochi minuti e hanno iniziato un attacco contro i cosiddetti debiti sovrani cioè i debiti dei governi che ha fatto aumentare il tasso di interesse e quindi il costo che i governi devono pagare per ottenere liquidità aumentando ulteriormente il deficit. E siamo arrivati ad oggi cioè all'imperativo di ridurre questi deficit con politiche di austerità che per quello che dicevo prima causano ulteriore recessione ulteriore diminuzione dei redditi e quindi un ulteriore aumento dei deficit pubblici. Quindi cioè un cane che si morde la coda. IL SISTEMA MONETARIO. Vediamo di capire anche un po' più nel dettaglio gli aspetti monetari e della gestione dell'euro che ci interessano un po' più da vicino perché uno dei punti centrali su cui oggi dobbiamo ragionare è se quest'euro e gli accordi che hanno portato all'euro sono accordi che possono sopravvivere a questa crisi o come dovranno evolvere. Molto rapidamente ho immaginato che qui il pubblico non sia un pubblico di economisti e che quindi uno debba spiegare almeno gli aspetti fondamentali. Fino al '71 c'era un sistema dei pagamenti basato sull'oro. C'era una convertibilità del dollaro con l'oro e una convertibilità delle altre valute compresa la lira con il dollaro per cui la moneta – le banconote che tutti usiamo – erano basate sulla fiducia che un qualcuno la Banca Centrale Americana poteva convertirle nell'oro con qualcosa che chiunque accetta come pagamento anche per conservare il potere di acquisto nel tempo. Ma dal '71 per una serie di motivi che potremmo discutere ma che non ci interessano adesso gli Stati Uniti sospesero questa convertibilità ed è iniziato un periodo in cui la moneta è una moneta fiduciaria. Nel senso che per legge dobbiamo usarla per effettuare pagamenti per legge il tabaccaio deve accettarla se compra le sigarette ma nulla ci garantisce che possa essere convertita in un qualcosa di prezioso se non appunto una legge imposta da un Governo. Di conseguenza il valore di una moneta rispetto a un'altra è diventato qualcosa anche che dipendeva dalla fiducia che le persone hanno in quella particolare valuta piuttosto che un'altra.In questa situazione il tasso di cambio cioè il prezzo che devo pagare per comprare un'altra valuta viene determinato automaticamente dalla domanda e dall'offerta di questa valuta che a sua volta dipende dagli scambi di un paese con l'estero sia per quanto riguarda le merci sia per quanto riguarda i titoli. E in una situazione del genere se un paese è in difficoltà e compra troppo oppure ha una fuga di capitali automaticamente la sua moneta si svaluta e quindi le sue merci diventano più convenienti per gli stranieri gli stranieri le compreranno di più e tutto torna automaticamente in una situazione sostenibile. E quindi la svalutazione che forse avete sentito nominare come uno dei peggiori mali possibili è un'ottima cosa in realtà perché in un sistema in cui i cambi vengono determinati in questo modo corregge gli squilibri. Ha due effetti negativi che oggi vengono molto enfatizzati. Il primo è che la svalutazione rende più caro quello che compriamo all'estero e quindi può aumentare i prezzi interni. Questo è sicuramente vero ma quello che abbiamo visto negli ultimi vent'anni è che una svalutazione ha in realtà un qualche effetto sui prezzi ma è un effetto molto contenuto. Forse è più importante il fatto che se io svaluto e quindi rendo le mie merci più convenienti i paesi contro cui svaluto si arrabbiano perché le loro merci diventano più care quindi ne vendono di meno e quindi è considerata una politica aggressiva. E per questo motivo non è diciamo sempre auspicabile che venga usata illimitatamente.In Europa questa flessibilità dei cambi non durò molto. Ci furono una serie di accordi il "serpente monetario" e così via ma che comunque consentivano queste fluttuazioni e quindi questi riequilibri. L'Italia ha aderito a questi accordi però ha usato regolarmente la svalutazione per risolvere dei suoi problemi che erano quelli di un'inflazione interna troppo alta rispetto ad altri paesi fino a che non abbiamo deciso di adottare l'euro di entrare in questi accordi di cambio. E già prima di decidere fare questa scelta che ci toglieva la possibilità di usare il cambio per affrontare i problemi economici abbiamo fatto un'altra scelta importante. E cioè,c'è un qualche legame tra la quantità di moneta che mettiamo in circolazione e il cambio di questa moneta con le altre. Potremnmo dire in linea generale che se stampiamo troppa moneta il tasso di cambio di questa moneta con le altre dovrebbe deprezzarsi. Fino all'81 la quantità di moneta che veniva creata in Italia la quantità di lire era decisa dalla Banca Centrale ma tutto sommato in accordo con i governi. Quindi potremmo dire che c'era tra virgolette sulla politica monetaria sulle decisioni della Banca Centrale. Nell'81 si decise che questa cosa non era buona. Qualche settimana fa a Roma sentivo Vincenzo Scotti un ex sottosegretario o forse anche ministro democristiano che diceva,si decise questo divorzio tra Banca Centrale e Tesoro per togliere il barattolo della marmellata dalle mani dei politici perché appunto se un politico vuole spendere a fini elettorali o quello che sia e la Banca Centrale gli stampa le banconote per coprire queste spese il politico lo può fare e nelle parole di Scotti questa era la situazione che si era creata. E già lì si decise quindi che la gestione della politica monetaria doveva essere tolta dal controllo democratico del Governo e affidata a dei tecnici quelli della Banca d'Italia. L'INTEGRAZIONE EUROPEA
Tutto sommato l'ingresso nell'Euro ha seguito la stessa logica. C'erano ottimi motivi per voler integrare l'Europa dal punto di vista finanziario e anche politico. E all'epoca spero ricorderete che il vero motivo per fare la zona dell'Euro era un motivo politico. La cosa più semplice da fare era un'unica valuta ma quello non era l'obiettivo vero che avevamo,l'obiettivo vero era diventare tutti europei e così via. Però tutti i passi per arrivare all'obiettivo vero non sono stati fatti. L'unico passo che è stato fatto è stato quello di creare questa moneta unica ma crearla con un sistema di regole molto specifico. In particolare si decise che la Banca Centrale Europea doveva solo tener conto dei prezzi e non anche di altre cose come ad esempio la disoccupazione. Negli Stati Uniti la Banca Centrale nei suoi obiettivi di statuto ha sia il controllo dei prezzi sia la lotta alla disoccupazione. Quindi quando l'economia entra in crisi la Banca Centrale americana ha il mandato di occuparsi del problema e risolverlo mentre la Banca Centrale Europea non ha questo mandato. In più la Banca Centrale Europea sì ha una serie di meccanismi di controllo da parte dei paesi membri ma non è una istituzione rappresentativa nominata tramite il voto dei cittadini.Si sapeva già all'epoca che questo sistema avrebbe creato dei problemi perché i vari paesi europei non erano pronti ad avere una unificazione monetaria e i sistemi che sono stati messi in piedi per ovviare a questi problemi erano troppo deboli (il cosiddetto sistema dei fondi strutturali che dava le liquidità ai paesi alle regioni più povere). I motivi della crisi erano già chiari nel 1992. Il docente che mi ha formato Wynne Godley scrisse "Dobbiamo enfatizzare già dall'inizio che stabilire una singola valuta in Europa porterà alla fine della sovranità delle nazioni che ne fanno parte e al loro potere di avere azione indipendente sui problemi principali perché il potere di emettere la propria moneta e quindi di scrivere assegni sulla propria banca centrale è l'aspetto fondamentale che definisce l'indipendenza nazionale. Se un Paese abbandona o perde questo potere acquisisce lo stato di una autorità locale o di una colonia. Le autorità locali o le regioni non possono svalutare ma perdono anche il potere di finanziare il loro deficit creando moneta o tramite altri meccanismi finanziari e non possono influenzare i tassi di interesse. E siccome le autorità locali non hanno nessuno degli strumenti per una politica macroeconomica la loro scelta sarà limitata a argomenti di minore importanza a 'un po' più di scuole lì un po' meno infrastrutture qui.". Che è esattamente la situazione in cui ci troviamo oggi. Come vedete era chiaro nelle regole di formazione dell'euro già agli inizi degli anni '90.Quali sono i problemi dell'euro quindi? I problemi dell'euro sono dati dal fatto che se il tasso dei cambi è fisso non si può usare per eliminare gli squilibri come vi ho detto prima. E quindi se una regione sta vendendo più di quanto compra accumula crediti ma se fa questo c'è una qualche altra regione che sta accumulando dei debiti. Ora se le regioni sono interne a un paese – pensiamo al mezzogiorno e al centro-nord dell'Italia – e però c'è un sistema fiscale che vale per l'intero paese automaticamente la regione che cresce di più paga più tasse la regione che cresce di meno riceve più sussidi e quindi in qualche modo questo meccanismo viene non dico eliminato ma perlomeno temperato. Se c'è anche una politica industriale come c'è stata in Italia fino agli anni '70 che fa investimenti nella regione svantaggiata e le consente di diventare più autonoma e sostenibile lo squilibrio può essere annullato definitivamente. Ma se manca questo meccanismo e in Europa questo meccanismo manca l'accumulazione di crediti da parte di una regione in questo caso della Germania e degli altri Paesi vicini alla Germania implica inevitabilmente il debito degli altri e quindi una crisi. E la Germania ha proprio adottato questa strategia di basarsi – la cosiddetta strategia neomercantilista – sulle proprie vendite all'estero proprio con i Paesi più deboli dell'area europea che non avendo più lo strumento della svalutazione non avevano modo di contrastare questa cosa se non comprimendo i salari. Cosa che ovviamente non era nelle nostre intenzioni perché noi siamo entrati nell'euro per aumentare il nostro benessere non per ridurre i salari dei lavoratori.E poi ci sono stati quei meccanismi di cui ho detto prima cioè una crisi finanziaria un aumento dei deficit e così via e se andiamo a guardare i dati ci accorgiamo che i debiti pubblici e i deficit non erano alti né prima di entrare nell'euro né prima della crisi del 2007. Quindi i deficit pubblici non sono per nulla la causa della nostra crisi. La conseguenza è che non sono quelli a cui dobbiamo guardare per risolvere la crisi.gli utili della sovranità monetaria appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia Spa ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 


debito pubblico strozzini usurocrazia Fiscal Compact sistema bancario truffa massoni voi siete demoni! Banca di Italia ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! /watch?v=WlghTNkloiY&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
anatocismo struzzini usurocrazia Romano Prodi Pier Luigi Bersani Walter Veltroni massoni voi siete demoni! Banca di Italia ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! /watch?v=WlghTNkloiY&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
anatocismo struzzini usurocrazia Massimo D'Alema massoni voi siete demoni! Banca di Italia ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! /watch?v=WlghTNkloiY&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
Governi maggiordomi dei banchieri /watch?v=WlghTNkloiY&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ massoni voi siete demoni! Banca di Italia ladri voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Lannutti,il reddito da signoraggio va restituito
Allessandro Profumo MUSSI BCE BARROSO FMI voi siete demoni! cosa sono i derivati? C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
MARIO DRAGHI tu sei un demone! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
FAMIGLIA ROTHSCHILD I SATANISTI tu sei un demone! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
FAMIGLIA BUSH I SATANISTI tu sei un demone! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
Mario Monti tu sei un demone! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo quindi tu non mi convincerai di peccato perché il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! è una salutare abitudine quella di iniziare a contarsi! ve la io la guerra mondiale!